lunedì 7 maggio 2012

I'm come back to home :) Bonjour!!! ;D

Buongiorno cari lettori e care lettrici,
finalmente trovo il tempo per scrivere sul blog della mia breve avventura in quel di Disneyland Paris.
Quante cose ci sono da scrivere, sicuramente ci metterò ore a cercare di non scrivere 6 pagine di post, ma cominciamo subito senza perderci in chiacchiere inutili! 
Comincio con il dire la cosa più importante, cioè che il 30 giugno comincierò di nuovo a Disneyland per un secondo contratto di due mesi, insomma mi faccio l'estate lì!
Sono arrivata il giorno 1 Aprile nella residenza, questo è stato il giorno più duro e difficile che ricordo poco perchè ero veramente traumatizzata! 
I miei genitori mi hanno accompagnata in macchina da Roma, quindi arrivata lì è stato tutto più facile grazie a loro, infatti mi hanno accompagnata per i vari uffici Disney dislocati per le città lì vicine, nate grazie al Parco Giochi.
Quando i miei la sera, mi hanno lasciata definitivamente al mio destino e sola in quel buco di camera che mi ritrovavo, sono scoppiata a piangere e sono rimasta a singhiozzare per due ore buone nel letto, pensando a non disfare la valigia e scappare via senza nemmeno cominciare quella nuova esperienza.
I primi tre giorni sono stati bruttissimi, non parlavo, non mangiavo e soprattutto il pensiero di tornare a casa era sempre presente ogni minuto.
Le giornate duravano mesi, non vedevo l'ora di tornare a Roma, mi trovavo veramente male...Secondo voi quanto è durato questo stato d'animo?... Tempo di fare abitudine ai nuovi ritmi e addio tristezza, addio malinconia addio NOSTALGIA DI CASA :D
I primi 4 o 5 giorni, non ricordo più, ho fatto la formazione per noi Cast Members con tutta la tradizione Disney e blablabla, due palline! XD
Nel gruppo della formazione c'erano parecchi italiani, non volendo alla fine abbiamo fatto gruppo, con qualche francese e spagnolo che si è aggreggato per strada e da lì è cominciato tutto.
Sono nati rapporti e amicizie che non pensavo di poter instaurare in così poco tempo! Ora a scrivere di loro mi mancano tantissimo, vorrei essere lì con loro per raccontare tutte le minchiate successe a lavoro e bere una birra al nostro amato e unico pub nel Disney Village, Billy Bob's! 
Il primo giorno di formazione, in fila per fare il tesserino o anche chiamato ID, mi ferma un ragazzo chiedendomi se sono italiana, da dove vengo e blablabla! :) Si chiama Gabriele, ci sentiamo tutti i giorni, un ragazzo d'oro! Era diventato il mio confessore e compagno di figure di merda, tutte le sere dopo il lavoro ci si ritrovava per una chiacchiera anche se si era stanchi morti! 

Cito lui, ma ce ne sono altri 10 a cui voglio un bene dell'anima, e sono loro che mi hanno spinta a firmare il secondo contratto, altrimenti non ci sarei mai ritornata :) E' un'esperienza che ti fa crescere, fuori dalla realtà, vivi in un mondo quasi parallelo perchè sei 24 h su 24 h proiettato nel mondo Disney e non ti accorgi quello che accade fuori, senza pc e senza televisione!
Per quanto riguarda la mia coinquilina, non ne voglio parlare, mi vengono solo i nervi a pensare che io sia potuta resistere un mese in un monolocale con una persona disturbata, complessata e SPORCA! Lei è stata l'unica nota dolente, la ragione per la quale non ritornerei mai più lì, l'ho odiata dal primo momento che l'ho vista e se sta leggendo questo post, sti gran cacchi! Tornava alle 4 di mattina, faceva un casino della madonna, in bagno non tirava l'acqua, faceva bisogni con la porta aperta (IN UN MONOLOCALE), di notte parlava, voleva sempre dirmi tutto quello che faceva... UNA ROTTURA DI SCATOLINE, per non definirla in altro modo insomma! 
Ora passiamo a parlare del lavoro, sinceramente mi aspettavo di meglio, ma dovevo saperlo che non avrei mai lavorato come volevo io.
Io ero nel ristorante "Plaza Gardens" in Main Strett, ristorante a buffet che trattava cucina internazionale.
Non vi parlo nel dettaglio perchè non posso da contratto, ma vi dico solo che il mio lavoro era quello di rimpiazziare il buffet, cioè mettere teglie/vassoi in modo tale che i clienti si potevano servire -.-'' Io che ho lavorato in ristoranti alla carte, o che comunque sono un'italiana che ama cucinare, mi sono annoiata parecchio perchè non ho studiato 5 anni per rimpiazzare buffet che anche mio nipote sarebbe capace di fare! Comuqnue da quanto ho capito il lavoro è così ovunque nella ristorazione Disney, quindi non mi lamento! Lavoravo 5 o 6 giorni a settimana per 8 ore, con una di pausa, alla fine si era stancante, ma si trovava sempre il tempo per uscire dopo il lavoro!
Sarebbe stato bello non dipendere dai mezzi pubblici, l'ideale sarebbe salire con una macchina, in modo tale che nei giorni liberi puoi girare intorno a Parigi e farti delle mini gite.
A Parigi ci sono andata solo un paio di volte, ormai la conosco a memoria, mi ha anche un pò stufata a dirla tutta xD E poi costa caro vivere lì, prendere i mezzi fino al centro non costa poco, con i soldi che avevo dovevo viverci e nutrirmi!
La brutta notizia è che la mia malattina dallo shopping make-upposo è quasi del tutto svanita, ho capito che ho troppe cose e devo assolutamente finirle in qualche modo, quindi mi sono imposta di non comprare nulla e ora è un mese e mezzo che non acquisto make-up! 
Insomma questo è un breve riassunto, spero di essere stata esaustiva, vi lascio alcune foto <3
Baciiiiiiiiiii! 















9 commenti:

  1. Coinquilina e qualche noia a parte,deve esser stata davvero una bella esperienza :) credo che non ti annoierai lì in estate, e poi c'è tanta gente :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non vedo l'ora di ripartire ^_^ Grazie per la visita <3

      Elimina
  2. che bello, sono ocntenta tu sia riuscita alla fine a render emeravigliosa la tua permanenza al parco giochi. sono sicura che i prossimi due mesi che farai li affronterai meglio, sperando non ci sia la medesima persona in camera con te ahahahaha. peccato per la tipologia del lavoro ma dai vedila come un'esperienza che comunque influirà sul tuo curriculum. un bacione bella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La tipa è tornata in Italia e non ha un secondo contratto, quindi ciccia al cavolo me ne capiterà un'altra...speriamo non sia peggiore di questa però xD <3

      Elimina
  3. che bella esperienza di vita! fai benissimo a tornarci secondo me!? ma la lingua? parlavi en francais? e tanto meglio anche per la malattia dello shopping makeupposo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La prima settimana e mezza è stata durissima con la lingua, avendolo studiato solo a scuola capivo ma parlavo poco! Alla fine ci si abitua, alcune parole sono simili, ma hanno tantissimi modi di dire per una cosa uguale quindi diciamo che riesco a sostenere una conversazione normale ! XD Devo migliorare ancora :D Grazie per la visita <3

      Elimina
  4. che meravigliaaaa voglio andare anche io a disneyland!! dev'essere un esperienza favolosa!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il parco giochi in sè per noi adulti, non è niente di che :) Anzi i 60/70 € di biglietto sono una rapina per i miei gusti! Ma se si hanno bambini è il luogo adatto per passare un paio di giorni tra fatine e musichette snervanti xD

      Elimina
  5. ma che bello!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina

Ciao lettore,
mi fanno piacere i commenti costruttivi, inerenti al post che stai commentando ma in primis educati.
Se lasci firme con link di rimando ad altri tuoi canali, ti invito a risparmiarti la fatica, perchè verranno tempestivamente cancellati. In questo blog non si lasciano messaggi di SPAM, passo sempre a trovare che viene a trovarmi.
Buona permanenza,
Ciulla.