martedì 23 luglio 2013

Come preparo l'Hennè: il metodo Ciulla, per niente brevettato.

E RINGRAZIAMO tutte in coro la simpatica persona che ha voluto martoriare le mie foto, tagliandole per il suo blog omettendo però un piccolo dettaglio:
le foto sono proprietà di chi le scatta, soprattutto se firmate con i disclaimer.
Per questo piccolo incidente di percorso vi beccherete delle foto storpiate dal copyright perchè oltre che cornuta sono pure stata mazziata.
ANYWAY, torniamo a noi.
Habemus post sull'Hennè, ma siccome io mi limito a farlo da poco più di 6 mesi devo ancora entrare nella vera essenza di chi Henna (si dirà cosìXD) da tempo immemore.
Ingredienti:
  • 170 gr di Hennè Puro Lawsonia inermis (Hennè Ayurvedico de Le Erbette di Janas+ Rosso Egiziano della Forsan)
  • 400 ml circa di infuso di Thè ai Frutti Rossi e Tisana Echinacea e Lampone
  • 4 cucchiai scarsi di succo di Limone
  • 7 cucchiai abbondanti di Robbia de Le Erbette di Janas 
Procedimento:
  1. Per prima cosa dovete ovviamente mettere a scaldare l'acqua: fate attenzione che non sia troppo calda. Se versate dell'acqua BOLLENTE o comunque a temperature MOLTO ALTE rischiate di cuocere l'hennè così da inibire il potere colorante e curativo. Io riscaldo l'acqua ad un massimo di 45 °C circa.
  2. Mettete tutte le polveri in un contenitore che NON SIA DI ACCIAIO o comunque che abbia metalli presenti: io personalmente lo preparo in una cocotte di terracotta. Non vanno utilizzati nemmeno mestoli di acciaio perchè il contatto tra l'erba colorante e l'acciaio potrebbe alterare le proprietà dell'hennè ossidandolo. 

  3. Versare a poco a poco l'acqua sulle polveri mescolando (in questo caso avevo solo una forchetta di plastica) fino a che non si ottiene una crema.
     
     
  4. Aggiungere il limone.
  5. Coprire con la pellicola e lasciar riposare almeno 5 ore.
  6. Una volta che l'Hennè ha ossidato stendetelo su tutta la testa in modo uniforme e lasciate agire. Le ore varia a seconda dell'intensità di colore che volete: se volete un bel colore intenso non dovete stare meno di 6 ore con l'hennè in posa.
I benefici:
Colorarsi i capelli con l'Hennè (per quanto mi riguarda) ha portato solo a benefici. L'hennè cura il capello, lo irrobustisce, lo ispessisce  e se avete i capelli ricci, liscia leggermente i capelli.
Questo perchè essendo pesante e stratificandosi sul capello appesantisce la vostra chioma e la rende un pochino più liscia.
L'Hennè asciuga la cute grassa, con molto sebo. Previene le doppie punte e riduce (nel mio caso) del 50% la caduta dei capelli.
Io lascio lavorare l'Hennè su di me per circa 12 ore (MECOJO, direbbe qualcuno) ma ci dormo,quindi diciamo che manco me ne accorgo.
Ho usato la Robbia solo questa volta, ma devo dire che l'effetto ottenuto è veramente UAU. Sto raggiungendo il grado di rosso che avevo quando mi tingevo chimicamente i capelli.
La Robbia ha tanti benefici: viene utilizzata anche come maschera per le pelli più problematiche, in questo caso l'ho usata però per scaldare un po' il colore e aumentare il potere colorante delle erbe.
Ed ecco l'effetto sui miei capelli, partivo da una base castana normalissima con un accenno quì e lì di riflessi ramati sulle punte:




Non perdetevi il nostro nuovo video :D

Giulia

13 commenti:

  1. oh che bell'effetto *-* ma quanto ti dura più o meno?
    ps: che cosa bellissima hai sulla bocca??:)

    RispondiElimina
  2. Prima vedo il tuo video sui bagles e poi giustamente leggo robiola, invece che robbia :PP
    Davvero un bellissimo risultato, stai molto bene con questo colore :)

    RispondiElimina
  3. bellissimi riflessi!! stai benissimo!

    RispondiElimina
  4. vivo di henne *_* lo amo e lo stra amo... e mi fa tornare i miei riflessi naturali, che perdo in inverno *_*

    RispondiElimina
  5. ma daiiii!!io ho sempre usato l'henne (quelle poche volte che l'ho usato) miscelando due colori...la prox volta mi sa che proverò anch'io la robbia e l'infuso! grazie super dei consigli!! ciao bellaaa!!

    RispondiElimina
  6. il colore è veramente magnifico! sembra davvero quello delle tinte chimiche!! devo assolutamente provare questa Robbia miracolosa XD (anche se il nome mi ricorda sempre un mix tra rabbia e sbobba -si lo so ho dei problemi mentali- e mi fa un certo effetto auahaha)

    RispondiElimina
  7. Alluraaaaa, io ho fatto l'hennè per un anno e mi sono documentata tanto il quel periodo (ho smesso di farlo circa 6 mesi fa). L'ossidazione della lawsonia dipende dalla temperatura esterna. D'estate se ci sono circa 28/30 gradi lo puoi lasciare pure 2 ore a ossidare. Più le temperature scendono più il tempo di ossidazione si allunga. D'inverno lo lasciavo circa 12 ore in ossidazione (tutta la notte). Più lo fai meglio è perché il capello ne trae molto più beneficio e il colore si fissa meglio (i primi tempi anche ogni 10 giorni). Male sicuramente non ti fa. Io lo facevo ogni due mesi e, avendo i capelli mossi/ricci, non me li ha mai lisciati, anzi erano pure più definiti e lucenti. Però in genere l'hennè tende, come hai detto, a stirare il capello. Nel mio caso non è successo facendolo ogni due mesi. Io utilizzavo aceto balsamico per rendere il colore meno freddo(più ramato che rosso ciliegia), poi sale, tè nero e indigo per scurirlo. Il colore era davvero bellissimo, un castano chiaro ramato. Ho smesso perchè ho qualche capello bianco e non riuscivo a coprirli benissimo. Nonostante questo sono molto tentata di rifarlo.
    Il tuo colore è woowwwwww. Ti sta divinamente. Più lo farai più saranno rossi.

    RispondiElimina
  8. Mamma mia Giulia che belli! Più che altro non so se hai una tecnica in particolare per arrivare a questo risultato o se è l'hennè da solo, ma il colore non è piatto, è pieno di riflessi e dinamicità, davvero UAU! Voglio provarlooooooo!!!

    RispondiElimina
  9. wow che bel colore che ti è venuto! io per un periodo di tmpo usavo l'hennè neutro per rinforzare i capelli, ma me li ha seccati :(

    RispondiElimina
  10. Io devo iniziare ad usare l'hennè!

    RispondiElimina
  11. Ciao, voglio assolutamente provarlo, anche io mi tingevo i capelli rossi con prodotti chimici e ho dovuto smettere perchè erano veramente ridotti male >< Da un paio d'anni uso l'hennè,i capelli sono semplicemente rinati, ma avendo un castano scuro come base, ottengo sempre un colore scuro con riflessi ramati, mi piacerebbe ottenere un rosso un po' più acceso! :)))

    RispondiElimina
  12. Ciao :),mettere l.aceto di mele al.posto del limone cambierebbe il risultato finale? Il colore è stupendo, è l aggiunta della robbia che lo ha fatto?

    RispondiElimina

Ciao lettore,
mi fanno piacere i commenti costruttivi, inerenti al post che stai commentando ma in primis educati.
Se lasci firme con link di rimando ad altri tuoi canali, ti invito a risparmiarti la fatica, perchè verranno tempestivamente cancellati. In questo blog non si lasciano messaggi di SPAM, passo sempre a trovare che viene a trovarmi.
Buona permanenza,
Ciulla.