venerdì 14 febbraio 2014

Come mi strucco: la mia routine serale giornaliera feat. Fitocose, Burt's Bees, Rapunzel, Erbe di Janas, So bio etc.

Buongiorno,
finalmente dopo secoli riesco a scrivere questo post. Ho aspettato parecchi mesi, perchè finalmente ho trovato la pace dei sensi.
Di cosa sto parlando? 
Ebbene sì, di come curo la pelle, quando devo rimuovere il trucco alla sera. Come tutte sappiamo, la nostra pelle è una spugna, quindi assorbe tutte le sostanze che ci circondano o che noi stessi ci schiaffiamo sopra. Ogni donna che utilizza cosmetici, alla sera o comunque come rincasa, dovrebbe dedicare 10 minuti della propria giornata alla pulizia del viso giornaliera, per rimuovere tutte le sostanze che si sono depositate sulle nostra pelle, oltre al make up che abbiamo steso sopra di essa. Ho capito quanto sia importante struccarsi, subito dopo aver visto un miglioramento NETTO della mia pelle.
Quando ero adolescente e cretina, utilizzavo fondotinta coprenti e con INCI non propriamente decenti; andavo a dormire completamente truccata e mi struccavo solo l'indomani mattina.
Per fortuna non ho mai avuto problemi di pelle, se non una quantità mostruosa e indecente di punti neri sulla zona del naso, che tutt'ora faccio fatica ad eliminare. Tutta questa ramanzina iniziale, per farvi capire l'importanza che occupa la fase di struccaggio per la cura della nostra pelle. Dopo mesi e mesi, sono arrivata alla “miscela” di prodotti che oserei definire PERFETTA. Vario molto, perché utilizzare sempre e solo gli stessi prodotti mi annoia, ma posso dire che nella mia formula ci sono delle costanti, che non abbandonerò mai.

Fase 1: Rimuovere il trucco occhi
Metodo A) La prima cosa che faccio, non appena capisco che è il momento di struccarmi, è brandire il mio vasetto con olio di cocco in una mano e nell'altra il panetto in microfibra, che mi ha fatto conoscere quella santa donna di Elenia aka Miss Haul con il suo post, che vi linko qui.
Penso di non poterne più fare a meno: l'olio di cocco è uno degli oli più versatili che esiste sulla faccia della terra. Soprattutto questo Rapunzel ha un odore paradisiaco ed è veramente economico, infatti il suo prezzo si aggira intorno ai 4/5 € per 200 gr di prodotto (io ci faccio tranquillamente 6 mesi di struccaggio e impacchi) . Io lo compro nei supermercati Natura Sì, che so esserci in parecchie città d'Italia. Altrimenti qualsiasi olio di cocco PURO va bene per qualsiasi utilizzo.

Con dell'acqua tiepida mi inumidisco le mani, prendo un piccolissima quantità di olio tra le mani e lo faccio sciogliere con il calore della pelle. Dopodiché con massaggi circolari e concentrandomi soprattutto sulle ciglia e alla loro attaccatura, massaggio delicatamente l'olio, fino a sciogliere completamente il trucco occhi (sì, scioglie anche quello waterproof).
Inumidisco poi il panetto in microfibra, rimuovendo l'eccesso di acqua strizzandolo, per passarlo poi sugli occhi per rimuovere l'eccesso di trucco sciolto dall'olio di cocco.

Metodo B) Quando la voglia di struccarmi mi abbandona completamente, chiedo rinforzo a lei: l'Acqua Micellare So' Bio Etic Hydra all'Aloe Vera abbinata a dei maxi dischetti struccanti. Quest'acqua micellare è stata la scoperta di inizio 2014: non brucia, non è particolarmente appiccicosa, rimuove e scioglie anche i mascara più ostinati (non l'ho ancora provata con prodotti waterproof però) e lascia un senso di freschezza e pulito che nessuna acqua micellare mi aveva mai dato.
Ho comprato quest'acqua grazie al suggerimento di Irene, proprietaria del punto vendita Thymiama qui a Roma, negozio sito in Via Sestio Calvino, 69 . Il prezzo di quest'acqua micellare è di 9 € per 500 ml di prodotto..

♥ Reperibile quì ♥
Fase 2: scrubbare delicatamente il viso (solamente due volte a settimana).
La cosa che adoro più fare, è lo scrub al viso. Perché la pelle risulta subito pulita ed elastica, rinvigorita e rigenerata. Io prediligo scrub leggeri, meglio se in crema, che non vadano ad aggredire troppo la pelle. Come sappiamo, sia per pelle e capelli, se usiamo prodotti altamente sgrassanti e purificanti, possiamo incorrere nell'odioso effetto rebound (la zona trattata viene lavata con prodotti talmente sgrassanti, che per difendersi produce il doppio del sebo); quindi per questo motivo io ho due scrub che svolgono egregiamente questo lavoro. Quello di “Burt's Beesai semi di pesca frantumati e salice l'ho finito recentemente, ed è stato un prodotto che mi è piaciuto soprattutto nelle serate in cui la mia pelle era particolarmente stanca e secca. Questo scrub ha una consistenza veramente particolare: è una crema con al suo interno tantissimi granuli di semi di pesca che però non aggrediscono, ma rimuovono lo strato di cellule morte e/o agenti esterni che si sono depositati sul nostro viso nel corso della giornata. L'unica nota negativa è l'odore: non ho amato molto la profumazione estremamente pungente di questa crema scrub, ma fortunatamente una volta lavata, tendeva a scomparire completamente.
Altro scrub che mi sta veramente dando tantissime soddisfazioni, è uno scrub prodotto made in Italy, di un'azienda che sto adorando alla follia, ovvero La Saponaria! Come sapete io adoro i loro shampoo e la loro crema all'aloe vera ed argan, ma quando a Natale hanno sfornato questi prodotti in edizione limitata con profumazioni allo zenzero e mandorla, non ho saputo resistere. 
A differenza dello scrub di “Burt's Bees”, questo è un Gel Esfoliante che attivato con l'acqua rilascia sostanze nutritive che sì esfoliano la pelle, ma aiutano anche a renderla più elastica e ovviamente pulita. Lo preferisco perché delicato, ma sento che riesce a pulire meglio la pelle. L'odore poi è piacevolissimo, lo zenzero si sente veramente: peccato sia stata un'edizione limitata, spero di poterlo ritrovare in futuro perché ora lo sto centellinando.
♥Burt's Bees reperibile quì♥
Fase 3) Detergere la pelle delicatamente.
Io ormai non vivo più senza questo prodotto di Fitocose, che mi ha fatto conoscere sempre quella gran donna di MissHaul.
Sto parlando del Latte Detergente alle Mandorle di Fitocose: io e mia sorella ne siamo dipendenti, seriamente. Ne prendo una piccola quantità, sulle mani precedentemente inumidite, poi lo massaggio delicatamente su tutto il viso, cercando di sciogliere bene la base trucco e poi rimuovo il tutto con il solito panetto in microfibra.
La soddisfazione che provo nel vedere tutto il lerciume che si deposita sul panetto è indescrivibile, veramente. Adoro questo latte detergente perchè lenisce, idrata e pulisce la pelle senza aggredirla: ne ho sempre una scorta nel mobiletto del bagno, lo ricomprerò all'infinito. Ha un costo di 8 euro circa per 150 ml di prodotto.


Fase 4) Idratare
Toglietemi tutto, ma non le mie creme! Io non riesco ad andare a dormire tranquilla se prima non mi spalmo per bene tutto ciò che mi occorre per avere una pelle decente tutti i giorni.
Cominciamo dal contorno occhi, che ho recentemente comprato (prima usavo l'all about eyes di Clinique, che non ho amato particolarmente), ricadendo ancora sul marchio Fitocose. Me ne sono innamorata per la consistenza e la sensazione che lascia nella zona perioculare. Il Jalus Eyes è una crema contorno occhi (e labbra) molto compatta, sembra quasi un burro. Adatto a chi ha un contorno occhi particolarmente secco e/o stanco: rinfresca ed idrata nel profondo aiutando anche la stesura del correttore. Da quando lo utilizzo non ho più problemi di pieghette o pelle screpolata. Io l'ho comprato sempre da Thymiama, pagandolo all'incirca 14 euro per 30 ml di prodotto.

Per tutto il viso in questo momento, sto utilizzando la Crème de Nuit di Morcaresse(*inviata gratuitamente dall'azienda) : estremamente idratante e che aiuta le zone del viso particolarmente arrossate e screpolate. Mi piace, soprattutto perché nutre in profondità la pelle, ma non unge assolutamente. Si spalma e assorbe in fretta; la mattina ho la pelle compatta, elastica e idratata.
Io ci tengo alle mie labbra, sono ossessionata dalla loro cura, ma soprattutto idratazione. A casa mia non mancano mai burri di cacao ecobio: ne consumo quasi uno al mese, ne faccio un uso smodato e quasi patologico. In questo momento sto utilizzando questo alla Vaniglia della Badger Balm e non mi dispiace affatto! Quando invece ho dei tagli ai lati della bocca, sono solita inumidire tutto il contorno labbra e poi cospargerlo con  chili di burro di mango de "Le Erbe di Janas" : la mattina mi sveglio con il contorno labbra completamente rigenerato.
♥Badger Balm reperibile quì♥

37 commenti:

  1. Ciullina mi sa che dopo gli esami vengo a Subaugusta e andiamo alla bioprofumeria :3
    Voglio l'acqua micellare alla calendula. <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sììììì :D Le sta arrivando, quindi appena arriva corri da mè e andiamo a svaligiare Irene <3

      Elimina
  2. Anche quella scemazza di me andava a dormire truccatissima, non so neanche come facevo a dormire con tutta quella robaccia sugli occhi, potessi tornare indietro mi prenderei a schiaffoni (immagina la scena pietosa). Comunque direi che tra oggi e domani mi dirigo a passo svelto da NaturaSì, un regalo coccoloso ai miei capelli per S. Valentino ci sta alla grande ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava paperotta Sue! :3 L'olio di cocco è fenomenale! :D

      Elimina
  3. Stai usando quasi tutti i prodotti che vorrei provare! Peccato che da me non esistano bioprofumerie! =( Il prima possibile farò un ordine online! =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :'( Peccato sì!
      Dai fortunatamente abbiamo tantissimi ecommerce italiani che coccolano altrettanto bene le loro clienti :)

      Elimina
  4. Uuuuuh ma che carino il gommage di Burt's Bees! Ho qualche prodottino di questo marchio ma quello scrub non l'ho ancora testato! Grazie mille per avermelo ricordato! XD

    RispondiElimina
  5. Considerando che non ho praticamente mai usato il fondotinta, ho passato l'adolescenza andando a dormire con la matita negli occhi. CHE SCHIFO, santo cielo! Per fortuna il "rito" dello struccaggio è da oltre un anno parte della mia routine. Ormai detergo, pulisco, tonifico e applico la crema anche nelle giornate in cui non mi trucco affatto e resto in casa, la pelle ha bisogno di essere coccolata e pulita sempre e comunque!
    Da quando uso l'olio di cocco ( meno di un mese ) ho notato un nettissimo miglioramento a livello di morbidezza della pelle. Sarà che lo uso prima delle detersione che è data dal Maisenza! Lush, ma a prescindere ora che ho abbandonato il mio latte detergente random pieno di porcherie la differenza si nota. Tra l'altro l'olio di cocco dura un'infinità, a differenza del latte detergente, e pulisce di gran lunga meglio! Il mio fidato pannetto in microfibra è un compagno fedele ♥ Me lo porto dietro anche quando non dormo a casa. Ci metterò di più per struccarmi, ma per lo meno vado a dormire con la faccia pulita :D
    Il mio prossimo acquisto ( quando avrò smaltito qualche altro prodotto, in modo tale da non sentirmi troppo in colpa per il dispendio monetario ) sarà proprio il contorno occhi Fitocose!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maisenza lo sto provando da un paio di settimane, non l'ho inserito ancora nella routine fissa perchè sto cercando di farmi un'idea: ammorbidisce davvero tanto e esfolia allo stesso tempo.
      L'olio di cocco non lo uso su tutto il viso, per il semplice motivo che non voglio svegliarmi con la pelle che suda. Alcune volte è sempre meglio usare un latte detergente delicato e ho capito che il trucco per avere una pelle sana è sì pulirla bene, ma variare tanto e non utilizzare per troppo tempo le stesse cose.
      Il contorno occhi è stata una scoperta: io ero solita preferire quelli in gel, ma questo è veramente tanto nutriente ed elasticizzante.

      Elimina
  6. usi un sacco di prodotti interessanti! mi sono segnata tutto ;-)

    RispondiElimina
  7. pensa te io mi scocciavo a struccarmi in passato e andavo a letto con l ombretto nero su e il resto xD.. diciamo che la fase " struccaggio" ora va meglio :) anche se vorrei migliorarla vorrei struccarmi detergere idratare con prodotti tutti bio.. ma qui bioprofumerie manco a cercarle...ora sono in cerca di uno struccante, ( per ora uso l olio di mandorle)tonico e contorno occhi bio..e il panno in microfibra della quale mi son innamorata.. questa si ke è una skin routine :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :D piano piano troverai il tuo nirvana serale, non temere ^_^

      Elimina
  8. Lo devo comprare 'sto benedetto olio di cocco per lo strucco!!!Per adesso uso quello di mandorle della Provenzali,non mi dispiace.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'olio di mandorle purtroppo su di me è comedogeno, mi occlude i pori e mi fa uscire una miriade di brufoli. Sul viso non posso proprio utilizzarlo :/

      Elimina
    2. Ho preso l'olio di cocco,come struccante è super!Unica cosa ha un odore così buono che vien voglia di spalmarlo sui biscotti <3
      Ti ho taggato qui,vieni a dare un' occhiata se ti va ;)
      http://unamelaalgustopesce.blogspot.it/2014/03/tag-vorrei-ma-non-posso.html

      Elimina
  9. Ci ho messo tempo ad affinare la mia fase struccaggio ma ancora non mi decido, una buona volta, a comprare l'olio di cocco! Sono una pigrona!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vai e corri a comprarlo: aiuta tantissimo anche con ciglia sfigatelle. Io ho notato che da un anno a questa parte, sono più forti e più spesse :D

      Elimina
  10. I tuoi post risvegliano sempre , in me, l'istinto da compratrice compulsiva.Al confronto, la mia routine di struccaggio sembra quella di una barbona xD <3 Son curiosa di provare i prodotti fitocose, in particolar modo lo stick contorno occhi *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AHAHAHAHAH! Madddaaaaaai <3 Compra l'olio di cocco, fidati di mè <3

      Elimina
  11. E' un periodo che "olio di cocco" lo leggo dappertutto...devo proprio decidermi a comprarlo!
    Anche l'acqua micellare mi ispira parecchio...
    Sono un po' in crisi con la mia routine, ma non so proprio cosa usare per la mia pellaccia mista! :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se posso consigliarti una buona crema, post strucco, è quella de La Saponaria all'aloe e olio di argan. E' un gel molto rinfrescante e adatto per chi ha problemi di sebo :D Io la uso solo in estate: mi salva la pelle! ^_^

      Elimina
  12. Complimenti ciullina,appena riesco passo anche io a prendere al naturasì l'olio di cocco..mi hai convinta!!!!

    RispondiElimina
  13. Ho appena comprato il burro di mango e non sapevo che si potesse utilizzare anche sulle labbra! Ottima idea! ;) Anche l'olio di cocco di TeaNatura è ottimo te lo consiglio! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il burro di mango si può impiegare in tantissime cose :D Ad esempio sotto consiglio di Another and More lo passo anche sui capelli prima di asciugarli, li lucida e li ammorbidisce tantissimo!
      Me lo segno, per quando finisco questo quì della Rapunzel, grazie :)

      Elimina
  14. Ciao Ciulla, una domanda: l'olio di cocco è indicato per la pelle grassa? O fa spuntare i brufoli? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora, io so che l'olio di cocco è molto leggero (non come quello di Mandorle ad esempio, che su di me è estremamente comedogeno) e lo uso anche in estate che ho la pelle mista rispetto all'inverno.
      Va comunque risciacquato, non rimane sugli occhi (io non lo uso MAI sul viso intero), quindi secondo la mia esperienza personale e la mia pelle posso dirti che i brufoli non li fa spuntare, ma non posso darti la certezza matematica che su di te non li faccia uscire, soprattutto se hai di questi problemi :(
      L'unica cosa che posso dirti è quella di provare a vedere con una prima applicazione se noti reazioni strane :)

      Elimina
  15. non so come ringraziarti per la chiarezza di questo post! Ne cercavo uno così esauriente da tempo XD finalmente ho ben chiari i passaggi da fare.
    Detto questo, corro a comprare l'olio di cocco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta di esserti stata utile Ilaria :)

      Elimina
  16. Ciao bellissima! Eccomi a leggere il tuo utilissimo vademecum sullo struccaggio (tra i migliori che ho letto, insieme a quello di Miss Haul che è bravissima anche lei!). Anche io uso olio di cocco per togliere tutto lo schifezzume del trucco, e anche per pulire bene la pelle quando capisco che lo smog mi ha ammorbato.. I pannetti del super sono poi stati l'ammmore del 2013, con 1 euro ho fatto 4 pannetti e ormai non potrei vivere senza! Sto pensando anche a qualche altro utilizzo! Ahah!
    Poi uso il detergente Neve, e quando devo fare lo scrub uso quello appena comprato alla rosa di so Bio, davvero buono.. il profumo e appena appena leggero e se ne va via quasi subito! Il contorno occhi sono un po sprovvista, per fortuna non ho grandi problematiche ma nel prossimo ordine ecco verde voglio inserirne uno eco bio.. sto usando uno da supermercato ma mi scoccia un po, nel senso che sto attentissima all'inci ecc, e poi mi schiaffo sotto gli occhi sto qui, insomma, non e molto normale.. appena lo termino (e lo sto usando anche per le zone ruvide della pelle pur di finirlo) ne prendero uno eco bio!
    E i burrocacao... ho la passione! Tutti eco bio, presi dai vari siti, non posso vivere senza!

    RispondiElimina
  17. Esiste una bioprofumeria in via Del corso a roma o giù di li? Io quando vado da mac mi fermo con la metro in piazza del popolo. Ma se me ne sai indicare una a poche fermate ci passerei volentieri! So che sei informata ;-)

    RispondiElimina
  18. Voglio provare l'olio di cocco da un sacco ma non l'ho mai trovato, devo andare in un NaturaSì!

    RispondiElimina
  19. Ciao, il metodo dello struccaggio con l'olio di cocco, va bene per una pelle grassa e impura?

    RispondiElimina
  20. Uhhhh che post utilissimo!
    Anche io prima non facevo molto caso a come mi struccavo, ma da un mesetto seguo tutta una routina iper lunga perché la mia pelle ne aveva davvero bisogno... ho provato per tanto l'ecobio ma purtroppo non aveva avuto ottimi risultati sulla mia pelle (mentre riesco benissimo ad usare prodotti di questo tipo per i capelli) però sinceramente ci sono alcuni prodotti che mi ispirano veramente tanto!!
    Devo provare sicuramente l'olio di cocco (ma questo di Rapunzel odora davvero di cocco? Perché anni fa ne usavo uno per i capelli ma era inodore...) e il pannetto in microfibra, mi ispirano molto anche il latte detergente fitocose, i due scrub e... cavolo l'acqua micellare So' Bio! Costa pochissimo rispetto a tutte le altre! Devo procurarmela..
    xxx
    Camilla

    RispondiElimina
  21. DOOOOMANDA!!! L'acqua micellare So Bio Etic è paragonabile in qualche modo alla Bioderma?…non mi ricordo se l'hai mai provata!
    Mi fai sapere please?…perché una volta finita la Bioderma vorrei prendermi questa!
    Grazie :)

    RispondiElimina

Ciao lettore,
mi fanno piacere i commenti costruttivi, inerenti al post che stai commentando ma in primis educati.
Se lasci firme con link di rimando ad altri tuoi canali, ti invito a risparmiarti la fatica, perchè verranno tempestivamente cancellati. In questo blog non si lasciano messaggi di SPAM, passo sempre a trovare che viene a trovarmi.
Buona permanenza,
Ciulla.