martedì 29 aprile 2014

I Miei Blush Preferiti per la Primavera | Il Mondo di Ciulla |

Ebbene sì, oramai ci ho preso veramente gusto!
Io non so se questa tipologia di articoli possano definirsi TAG, ma sta di fatto che sono gli articoli più letti di sempre.
Adoro scrivere, ma soprattutto leggere, questo genere di post perchè sono delle mini recensioni racchiuse in un solo articolo: voi non trovate?
Mi piace anche di più quando vedo che alcune mie amiche blogger rispondono con entusiasmo e ci offrono anche le loro proposte con i preferiti.
Quindi dopo I Miei Rossetti Preferiti per la Primavera, arrivo con I Miei Blush Preferiti per la Primavera: i blush sono la mia seconda fissa, ne comprerei a iosa, come se avessi otto guance da colorare ogni giorno, ma mi freno inevitabilmente perché per finirne uno ci metto anni.
Anche quì ho dovuto fare una selezione dura, scegliendo alla fine "solo" 6 blush: perchè all'inizio ne avevo pescati quasi 10 dal cassetto ma mi sono limitata a questi.
Alcuni purtroppo sono edizioni limitate, altri non facilmente reperibili da noi: ma sappiate che ci sono colori similissimi in quasi ogni brand cosmetico.

  • Catrice Edizione Limitata Glamazona I'm a Survivor: 4.99 € : questa è in assoluto l'edizione limitata migliore che Catrice abbia mai sfornato. Ha prodotto dei trucchi spettacolari per questa edizione: peccato non li abbiano riproposti per la linea permanente, con la stessa qualità. Acquistai tutti e due i blush, perchè mi ero innamorata della texture del primo che comprai, quindi corsi in negozio a prendere anche il secondo. Dalle foto che vedere, potrebbe sembrarvi un colore poco utilizzato, ma sappiate che è talmente pigmentato, che ne basta un granello per colorare tutte e due le guance! Io non ho mai provato blush Catrice che facciano parte della linea permanente, ma se sono tutti come questo devo correre a farne scorta. La cialda è completamente matte, non presenta brillantini o glitter: il colore poi è uno dei più belli che io abbia visto, un corallo con una punta molto presente di rosso, che tende quasi al fluo. Io lo utilizzo tantissimo con make up semplici, per donare colore al viso. La texture è vellutata: sembra quasi un cream to powder, steso sul viso è impalpabile e la qualità della polvere è eccezionale.
  • Elf Linea Studio Blush Pink Passion 4.80 €: questo blush ce l'ho da una vita, penso siano due anni buoni oramai. Penso sia stato il mio primo blush valido, colui che ha innescato il meccanismo nel mio cervello. Dovete sapere, che i primi ordini online makeupposi, li feci proprio sul sito della Elf Cosmetics. Ho ordinato veramente tante cose, ma poche sono quelle che tutt'oggi ancora mi piacciono o che utilizzo con soddisfazione. Questo blush ha un colore particolare, quasi unico. E' un rosa baby  fluo GLACIALE, che ho visto solo nella gamma MAC (non chiedetemi quale, non mi ricordo il nome purtroppo), dalla texture vellutata e sottilissima. Dalle foto non si capisce, ma ha la conca e sto per arrivare alla cialda. La cosa che mi piace di più è che lui è il blush adatto per il mio pallore primaverile: quando lo applico, anche chi mi guarda, mi dice che ho un'aria riposata e rosea. Anch'esso è completamente opaco, per nulla polveroso, mediamente pigmentato. L'unica pecca che gli riconosco è che dura poco. Di solito lo riapplico verso l'ora di pranzo se esco la mattina, perchè dopo un paio di ore svanisce.
  • Too Faced Full Bloom Cheek and Lip Creme Colour Prim & Poppy 22 € : ero entrata in fissa con questo blush, nell'inverno 2012, tant'è che ho messo in croce mio cognato per farmelo regalare quel Natale: e ci sono riuscita. L'ho snobbato per tutto il 2013, usandolo sì e no due volte in croce, finchè un mesetto fa, rivedendolo solo e abbandonato nel cassetto dei blush mi sono detto che dovevo utilizzarlo, perchè era uno spreco di soldi, ma sopratutto avevo fracassato i maroni per averlo. Come ho fatto a dimenticarmi di lui?
    Essendo un blush in crema, trovo che la stesura ideale sia quella con le dita: lo picchietto con indice e medio sulle gote e poi lo sfumo con movimenti circolari. A differenza di come potreste pensare, non è un prodotto che si asciuga, rimane morbido ma non lucido o appiccoso, sembra quasi un fondotinta/blush. La durata è veramente buona, non me l'aspettavo. Bisogna solo fissarlo con una cipria trasparente o un blush dello stesso colore ma in polvere, per evitare che si formino delle chiazze con il passare delle ore.  Questo è un bel corallo bilanciato, con una buona presenza di pesca dentro: ideale anche con le prime abbronzature, perchè molto tenue.

  • Kiko Glow Touch Collezione Fierce Spirit 06 Gingerly Twist 5.90 €: sicuramente l'ho mostrato già un milione di volte, ma non riesco a staccarmi da questo blush. Kiko ha ritirato fuori questi blush con la collezione Boulevard Rock, ma non mi sono ancora avvicinata per vedere se c'è un colore simile in gamma. Mi ritrovo a scegliere questo blush SEMPRE perchè lo trovo veramente pratico e facile da sfumare; ma la cosa che più me ne fa desiderare altri, è il fatto che sulla mia pelle dura veramente da mattina a sera. Io non sono una fan Kiko, anzi, cerco di comprare il meno possibile da loro: ma diamo a Cesare quel che è di Cesare, hanno creato veramente una buona texture, adatta anche per chi non vuole comprare pennelli. E' un color biscotto con una vena pescata (nello swatch che vedete è venuto falsato purtroppo, oggi non riuscivo a settare bene la Reflex *piange*).
  • Tarte Cheek Stain Blushing Bride 30 $: lo so, Tarte non è reperibile in Italia, ma dovevo inserirvi lui che è stata la scoperta degli ultimi due mesi. Quando mia sorella è andata in America, mi ha comprato qualcosina, quindi io ho puntato alle marche che sapevo quì non avrei mai trovato. Mi ci è voluto un pochino per apprezzarlo, ma una volta capito come utilizzarlo, non ci siamo più mollati. E' un rosa con perlescenze oro. La texture è cremosa e scorrevole: si può applicare sia con le dita, che passando direttamente lo stick sulla guancia, oppure prelevare  il prodotto con un pennello (io utilizzo uno mini stippling brush) e sfumarlo bene sempre con esso. Il colore è veramente particolare: penso che con l'abbronzatura sarà la morte sua, perchè queste iridescenze bronzo/oro conferiscono quell'effetto glowy (come parlo bene oggi, cazzarola.) che d'estate mi piace tanto. La durata è ottima, resiste bene 6 orette (miracolo, visto che i blush in crema su di me diventano a chiazze dopo un pochino). Il profumo poi è paradisiaco: sa di frutti e agrumi, per nulla stucchevole e molto fresco. Speriamo che prima o poi Tarte decida in qualche modo di vendere anche quì, vorrei provare tantissime cose del loro brand, ma come al solito noi ragazze italiane siamo sempre sfigate.
  • Physicians Formula Happy Booster Natural 8 $: la prima volta che ho visto questo blush, è stato per caso nel 2011, da lì l'ho desiderato con tutta me stessa. Sempre preso da Claudia a New York, ho poi scoperto recentemente che il brand Physicians Formula sarà distribuito da OVS nei prossimi mesi (evvai evvai, *spara coriandoli*) . E' formato da tonalità diverse, infatti miscelandole tutte assiemen, viene fuori un bel rosa corallo shimmer. Io adoro i blush shimmer, soprattutto nella stagione calda, perchè con una buona base e il mascara creano il trucco da soli. E' molto modulabile, in foto vedete un paio di passate con le dita, ma se volete un accenno di colore vi basta passare il pennello una sola volta nella cialda. E' leggermente polveroso, quindi bisogna prelevarlo con un pennello abbastanza ampio, per non sfarinare ovunque.
    Mi piace, perchè anche se ne applicate troppo quando andate di fretta, non vi farà risultare Heide affetta da rosolia. La durate è un nì: trovo che per il prezzo che abbia sia un pochino scarsina, ma essendo minuto di specchio e pennellino interno, potete riapplicarlo dove, quando e quanto volete. Speriamo che non sparino prezzi assurdi quì da noi, essendo Physicians Formula un brand con prezzi accettabili in America.


This entry was posted in

6 commenti:

  1. Anche il amo il blush della Fierce Spirit! *.* risponderò volentieri anche a questo articolo!!! *.* grazie! :*

    RispondiElimina
  2. Mi piacerebbe provare qualche blush di Catrice, che sia in edizione limitata o no!

    RispondiElimina
  3. Oh, il blush Tarte.. mi ha rubato il cuore *_____*
    E poi il suo pack è stupendo!

    RispondiElimina
  4. adoro il pink passion..il mio ha gia il buchino centrale T_T
    ma hanno aumentato (ancora) i prezzi? io l ho preso 4.50 ma ti parlo di...non so un anno fa
    ottimo post..foto nitidissime *_*

    RispondiElimina
  5. Sono tutti talmente belli che non saprei quale scegliere come eventuale preferito *-*
    Ora manca il post degli ombretti primaverili, eh :P

    RispondiElimina
  6. *_* il catrice. ...me ne sono innamorata perdutamente....

    RispondiElimina

Ciao lettore,
mi fanno piacere i commenti costruttivi, inerenti al post che stai commentando ma in primis educati.
Se lasci firme con link di rimando ad altri tuoi canali, ti invito a risparmiarti la fatica, perchè verranno tempestivamente cancellati. In questo blog non si lasciano messaggi di SPAM, passo sempre a trovare che viene a trovarmi.
Buona permanenza,
Ciulla.