lunedì 7 aprile 2014

Promossi e Bocciati di Marzo.

Buonasera a tutti,
finalmente trovo il tempo di aggiornare il blog e con un po' di ritardo, stasera vi parlo dei prodotti Promossi e Bocciati, che mi hanno accompagnato nel mese di Marzo.
Questo mese non ho un prodotto bocciatissimo ed un nì, sto ancora cercando di dargli altre possibilità, visto che non è costato pochissimo.
Cominciamo però con i prodotti Promossi del mese appena trascorso:
  • Sleek Palette "Garden of Eden": vi avevo accennato, che questa palette come scrivenza non mi faceva impazzire. Sono arrivaqta alla conclusione che: sì mi piace e pure tanto. L'ho usata con soddisfazione per tutto il mese di Marzo, e anche in questa prima settimana di Aprile, sta succedendo come la Vintage Romance che rimane in assoluto una dellle mie palette preferite. Se usate un buon primer o una base bianca resistente, trovo che gli ombretti aderiscano perfettamente alla palpebra. Per farvi un esempio sabato scorso, mi sono truccata alle 7 di mattina e sono scappata in Fiera. La sera alle 21.30 avevo ancora gli ombretti perfettamente al loro posto, brillanti e omogenei su tutta la superficie della palpebra. I miei colori preferiti in assoluto sono: Flora, Fauna, Fig e Paradise On Earth.
    La trovo una buona palette, versatile e qualla quale si possono tirare fuori look complicati e tutti diversi tra di loro. Se vi interessa il post anteprima che pubblicai non appena arrivò questo prodotto, vi basta cliccare quì.
  • Smoothing And Filling base Glossip Make up: l'ho ricevuta in omaggio dall'azienda, tantissimo tempo fa. Non sono solita usare primer, tantomeno siliconici (sì, questo ha siliconi ai primi posti dell'INCI) ma ci sono state giornate in cui uscivo la mattina e rientravo la sera, ma avevo l'esigenza di apparire sempre in ordine nell'arco della giornata. Questo primer mi è piaciuto tanto, fa durare veramente a lungo il fondotinta e rende la pelle elastica e morbida (grazie dimethicone!) riempiendo e distendendo le piccole rughette del viso.
    Non lo userei mai tutti i giorni, perchè anche se non mi ha dato particolari problemi di imperfezioni o punti neri, trovo che sia un prodotto veramente pesante e non adatto da usare tutti i giorni. E' l'unico primer che io abbia mai provato, ma se ve ne fregate dell'INCI e non avete particolari esigenze ma volete utilizzarlo nelle giornate in cui siete fuori parecchie ore o dovete avere una pelle perfetta: io ve lo consiglio. Inoltre ha un ottimo rapporto qualità prezzo, 14.90 € e ne basta veramente poco.
  • Tan Pigmento MAC: ho comprato questo pigmento a metò con una mia amica, quindi ho deciso di dividerlo in due jarrine MAC in modo da poterlo gestire meglio. Mi piace tantissimo, lo uso quando voglio illuminare lo sguardo: è impalpabile e molto svolazzante, con una punta di rame che mette in risalto il colore dei miei occhi. Ho provato ad utilizzarlo sia asciutto che bagnato, con primer e senza primer: il risultato non cambia, rimane tutto il giorno senza finire nelle pieghe, intenso e vibrante, uno dei migliori pigmenti che io possegga.
  • Essence Frame 4 Fame: ho comprato questa colla, perchè non sono una fan delle ciglia finte, ma da make up addicted non potevo risparmiare di immolarmi nella causa di provarla. Il mese di marzo è stato quello degli espirmenti, soprattutto per quanto riguarda gli occhi. Come detto non sono fan delle ciglia finte, ma soprattutto dei prezzi delle colle più famose (variano dagli 11 ai 13 €), quindi ho voluto dare una chance a questa colla. Incolla benissimo, poi il fatto che abbia l'applicatore fatto a mò di gloss rende l'applicazione più facile. Si strucca facilmente, non lascia tanti residui e si asciuga molto rapidamente. Il prezzo si aggira intorno ai 3 euro, se volete cominciare a sperimentare con ciglia finte e affini ve la consiglio.
  • Color Shock Kiko: cerco di comprare il meno possibile da Kiko, lo sapete. Non mi piacciono le commesse, alcuni prodotti li trovo scadenti per il prezzo che hanno, ma devo riconoscere che non so resistere alla loro collezioni limitate. Questi ombretti in mousse, ci ricordano quelli Astra, da me tanto odiati: la cosa che mi piace di questi ombretti è che sono pratici, pigmentati, facili da utilizzare ma soprattutto veloci! Non che corrano via eh, ma se siete di fretta, ve li schiaffate con le dita sugli occhi e avete fatto. Il colore scuro è dell'ultima edizione limitata e mi è stato regalato dalla mia amica, mentre gli altri due sono della collezione dello scorso anno. Quelli che ho aperto da più tempo, sono ancora belli fluidi e per nulla secchi, anche se hanno un PAO di 6 mesi non hanno né cambiato odore né consistenza. Il numero 01 è quello che scrive meno, ma usato come top coat sopra il trucco crea un effetto bagnato bellissimo, lo utilizzo anche come illuminante pataccone quando esco di sera e voglio brillare come una palla da discoteca.
  • Eyeko Deluxe Mascara Duo Drama & Curl Black: questo mini mascara, fa parte di un set di due mascara Eyeko che mi ha portato mia sorella da New York. Questo mascara ha esattamente la consistenza e lo scovolino che piace a me: incurva, separa ed allunga le mie ciglia, lasciandole elastiche e nerissime. Non infoltisce tantissimo, ma trovo che sia un ottimo mascara, soprattutto per la confezione stile dentificio che permette di raccogliere bene il prodotto dalle pareti del tubetto.
I bocciati di questo mese, sono solo due, ma la delusione che ho provato quando ho usato questi prodotti è stata altissima.
  •  Kiko Shine Lust Lip Tint n. 14: bah. Un grandissimo BAH! Io mi aspettavo delle tinte stile Maybelline, che andavano tanto di moda qualche tempo fa, invece mi sono ritrovata un gloss più pigmentato ma che si stende in modo disomogeneo. Se non pulite bene l'applicatore, lasciando più prodotto: dopo 10 minuti dall'applicazione vi troverete il prodotto concentrato sui bordi delle labbra e spalmato per tutto il viso.
    Se invece ne stendete un velo sottilissimo trovo lasci delle striate di colore, antiestetiche e fastidiose sulle labbra. Inoltre se riuscite a stenderlo in modo quanto meno decente (dopo circa 10 minuti di lavorazione) dura veramente poco, niente a che vedere con le tinte glossate che si trovano in commercio. Trovo siano stati 9 euro buttati nel secchio, peccato perchè il colore è veramente bello: un berry violoso molto carino, che mi ricorda alla lontana Rebel di MAC.
  • Maracuja Crease Less Tarte: fomentatissima dal "crease less" ho voluto questo prodotto con tutta me stessa, anche se costa la bellezza di 30 sberle (dollari). Nelle pieghe non finisce, quindi mantiene quello che promette: ma non copre una mazza. Ho voluto una colorazione abbastanza aranciata, da usare per coprire le occhiaie nei giorni di fuoco, ma copre veramente poco, anche se devo provare a lasciarlo seccare più a lungo. La cosa positiva è che trovo sia molto idratante, quindi può essere applicato anche senza l'ausilio del contorno occhi, perchè è a base di maracuja e tanti ingredienti super idratanti.

9 commenti:

  1. Questo post capita proprio a fagiuolo, cercavo giusto una colla per ciglia finte che non costasse una fortuna per sperimentare con le mie nuovissime ciglia finte Paperself! La Garden Of Eden è stato un buon acquisto, infatti verrà in viaggio con me tra qualche settimana. Mi dispiace per il correttore Tarte anche perchè non costa poco :(

    RispondiElimina
  2. la colla per ciglia finte essence è fantastica e dura ore!!!
    io non riesco a "sfumare" bene gli ombretti della garden of eden, se "spingo" troppo ,trovo che vada via... tuttavia amo questa palette e ci sto prendendo un po' la mano :3

    RispondiElimina
  3. Anche io uso la colla essence ed è formidabile

    RispondiElimina
  4. d'accordissimo con te, di kiko sono meglio le limited che le cose in permanente... sono proprio poche le cose che prendo!! :D

    RispondiElimina
  5. noo quella tinta kiko, io stavo pensando di prenderne una per provarla .-.

    RispondiElimina
  6. Anche io uso la Frame4Frame! A parte il fatto che quasi non si chiude più, tanta è la colla sul bordo dell'applicatore, mi ci trovo benissimo per il prezzo che ha :)

    RispondiElimina
  7. io ho un ombretto in crema Kiko della scorsa collezione, quel bellissimo verde...ma lo odio! si stende a chiazze :/

    pentitissima di non aver preso la sleek :(

    RispondiElimina
  8. Anche io ho il primer Glossip, non lo uso spesso ma quando lo uso fa davvero un'ottimo lavoro *-*

    RispondiElimina
  9. ciaooo, che bello vedere che hai usato la sleek garden. :D io non c'e la faccio a truccarmi quasi mai :( spero di usarla tanto quanto ho usato la vintage. :D

    RispondiElimina

Ciao lettore,
mi fanno piacere i commenti costruttivi, inerenti al post che stai commentando ma in primis educati.
Se lasci firme con link di rimando ad altri tuoi canali, ti invito a risparmiarti la fatica, perchè verranno tempestivamente cancellati. In questo blog non si lasciano messaggi di SPAM, passo sempre a trovare che viene a trovarmi.
Buona permanenza,
Ciulla.