martedì 3 giugno 2014

TAG : The Lip Product Addict.

Buongiorno gente,
non so, ma ultimamente vorrei aggiornare il blog, ma poi arrivata quì, sulla pagina bianca di blogger: mi blocco.
Ci metto quasi tre giorni per scrivere un post da tre righe, mi distraggo in continuazione e alla fine chiudo tutto.
Nonostante ciò combatto con me stessa e cerco di aggiornare il più possibile: avrete capito che c'è qualcosa che non va, ma ancora non sono pronta a parlarne; diciamo che non sto tanto bene con me stessa, nulla di fisico per fortuna.
Parlando di cose frivole, visto che non voglio angosciarmi da sola, oggi risponderò ad un TAG che sta rimbalzando praticamente di blog in blog, ovvero il TAG "The Lip Product Addict" ideato da Essie Button e Amelia Liana: mi hanno taggata la carissima Chiara di The World Of Claire e What's In My Bag e Laura de Il Mio Beauty.
Già mi sto dilungando troppo, per scrivere 'ste tre righe ci ho messo dieci minuti, cominciamo!

1. Prodotto preferito per la cura delle labbra:
Ho dovuto inserire due prodotti, uno il controsenso dell'altro: altrimenti che blogger anomala sarei? Uno sicuramente lo conoscerete un po' tutti, il secondo meno.
Ultimamente, visto che il freddo ci ha salutati già da tempo, sto utilizzando con soddisfazione la Crema Labbra Riparatrice Agrumata di Biofficina Toscana: non è un vero e proprio burro di cacao, ma è proprio una crema liquida, che va applicata sulle labbra.
Io non riscontro il pizzicore o l'effetto tensore che parecchie blogger e clienti hanno riscontrato: questa fluido per le labbra, si assorbe veramente in fretta, lasciando la superficie morbida e levigata. Sembra quasi abbia dei siliconi dentro, ma invece è totalmente naturale e prodotto secondo le norme più eco sostenibili e biologiche, è certificato ICEA e tutto made in Italy. 
Il secondo prodotto che vedete in foto è il Lip Love Infused di Urban Decay: prodotto ormai fuori produzione, il quale sto cercando di far durare più a lungo possibile. E' a base di miele e olio di semi di girasole, colora leggermente le labbra (sebbene sembri veramente scuro dalla confezione) ma mi ha salvato in tantissime situazioni. Ho dovuto inserire lui, perchè poche persone lo hanno conosciuto, ma chi ce l'ha avuto potrà confermare: sembra miele puro. Ha un odore paradisiaco (certo, se vi fa schifo il miele non direste lo stesso: ma io adoro il miele e non posso dire il contrario) scivola sulle labbra e le nutre in profondità. Questo a differenza della Crema di Biofficina Toscana, non si assorbe in fretta, anzi dovete rimuoverlo voi perchè altrimenti rimarrà sulle vostre labbra per parecchie ore, perchè molto denso.
2. Miglior rossetto rosso acchiappa sguardi :
Ci ho dovuto pensare tanto, ho tirato fuori tutti i rossetti rossi che ho (e sono tanti, fidatevi) e sono arrivata lla conclusione che il rossetto rosso che ha ricevuto più complimenti è stato il rossetto liquido di Kat Von D nella colorazione Underage Red. Non sarà il punto di rosso perfetto, ma è l'unico rossetto che quando viene indossato, riceve complimenti a pioggia. Una delle mie migliori amiche se ne è innamorata, tanto che me lo ruba ogni volta che può.
L'ho recensito poco tempo fa, vi lascio la recensione in cui ne decanti le lodi quì.
3. Miglior rossetto di lusso e migliore economico:
Ammetto di non averci dovuto pensare più di tanto, perchè di rossetti di lusso non ne ho così tanti: ma tra quei 5/6 di fascia alta mi sento in dovere di inserire il Rouge Dior 766 Rose Harpers, un fucsia molto particolare. Mi piace perchè sebbene duri tanto sulle labbra e le tinga anche: non secca e non sbrodola da tutte le parti. Peccato che questi rossetti costino una fucilata, 30 €. Al momento non posso permettermeli, ma NEVAH SAI NEVAH: magari in futuro si aggiungerà qualche fratellino alla collezione di rossetti Dior.
Il miglior rossetto economico, secondo il mio personalissimo parere, è uno rossetto Kiko che ho veramente da parecchio tempo, ma che continuo ad adorare. Non è tra i più economici in commercio, lo so: ma secondo me ha il miglior rapporto qualità, prezzo e reperibilità. Sto parlando del Velvet Mat Satin Lipstick nella colorazione 613 Rosa Ortensia: come potete vedere dalla foto, è molto consumato. E' il mio jolly: lo tengo sempre in borsa perchè se dimentico di portarmi dietro il rossetto che indosso quel giorno, posso applicare lui in ogni circostanza. 
4. Miglior rossetto MAC:
Quanto ci ho pensato: li ho presi, me li sono guardati tutti e alla fine non sono riuscita a sceglierne solo uno, ne ho infilati due. Mi perdonate vero?
Ho messo due rossetti completamente diversi,  ma sono in assoluto quelli che da sempre uso di più (dalle foto potete notarlo). Sono quindi il retromatte Ruby Woo e il lustre Plumful. Sono i miei due rossetti MAC preferiti perchè quando non so che rosso indossare prendo sempre Ruby, mentre quando non so proprio che rossetto abbinare prendo sempre Plumful, che posseggo con un marchio impresso perchè lo comprai con la collezione limitata Year Of The Snake.
Plumful è un colore democratico, piace tantissimo anche a mia sorella e a mia madre: essendo un lustre non ha durata eccelsa, ma è uno di quei rossetti che si indossa anche senza specchio.
5. Il più deludente :
Questo rossetto forse non ve l'ho mai mostrato, perchè è stata una delusione pesante, che sto ancora cercando di metabolizzare. E' il rossetto Aubergine della linea Fashionista, rivenduta per un breve periodo sul sito MUA. Lo pagai poco, all'incirca 5 euro, ma era meglio se me li risparmiavo quei soldi.
Il colore è veramente bello: non un melanzana come dice il nome, perchè di viola ha poco, è un borgogna scuro con una punta molto presente di marrone.
Sulle labbra è pessimo: semi lucidino, si infila nelle pieghe in sette secondi, se non sto attenta dopo 10 minuti me lo ritrovo fino sulle sopracciglia, perchè migra verso l'infinito ed oltre. Lo utilizzo veramente poco, solo con una matita molto secca come base e una matita cerosa nel contorno labbra. L'applicazione richiede tempo perchè non è uniforme, insomma: DA CESTINARE.
6. Matite labbra: si o no?Assolutamente sì!
Non potrei applicare il rossetto senza: avendo comunque delle labbra carnose e definite, potrei in alcuni casi limitarmi a pennellino e rossetto, ma trovo che le matite labbra diano un chè di ordinato e definito.
Ne ho di tutte le marche, ma ad oggi le mie preferite sono le Precision Lip Pencil di Kiko e le Lip Pencil di MAC.
7. Il miglior Gloss
Non utilizzo MAI i gloss. Ne ho una ventina, ma sono tutti chiusi in un dimenticatoio. Ogni tanto ne do qualcuno a Madre, ma anche lei sembra non amarli tantissimo.
L'unico gloss, dal colore ahimè improponibile, del quale mi innamorai per un breve periodo fu il Pretty Amazing di Bare Minerals nella colorazione Free Will: è un gloss effetto Kim Kardashian affogata, ma ultra pigmentato. Sembra quasi una tinta da quando scrive, però il colore è improponibile. Me lo regakò mia sorella, lo comprò a Barcellona in sconto a 4 € da Sephora. A quanto ho capito questa linea è fuori produzione: peccato, perchè se avessero avuto colori diversi magari uno lo avrei acquistato.
8. Qualcosa extra/categoria random:
Ho deciso di inserire i rossetti che secondo me hanno un buon rapporto qualità prezzo, che potete facilmente reperire e che hanno un range di colori democatrico. Sto parlando dei Rimmel Kat Moss dal finish Opaco che vi ho già recensito quì.
Assolutamente dovevo menzionarvi il Pulpy Matt di Wjcon della collezione Burlesque, al quale si aggiungeranno fratelli molto presto: ogni volta sono indecisa su che colore comprare, ma se avete un negozio Wjcon vi consiglio di darci uno sguardo: sono dei rossetti fenomenali e molto economici.



Non so chi altro taggare, questo articolo lo hanno scritto un po' tutte, ma se siete capitate quì e ancora non lo avete fatto: sappiate che siete tutte taggate dalla sottoscritta.
Un bacio,
Giulia.

14 commenti:

  1. Gli swatches finali sono qualcosa di *.* WoW!
    Ovviamente, mi sono innamorata di quello di Kat Von D (forse un po' anche perché adoro lei!)
    Anche a me piacciono molto quelli di Kate Moss nella versione matte, infatti ho fatto un mini ordine da Asos per prendere la CC Cream di Bourjois e il rossetto 107 di quella linea lì!
    xxx
    Camilla

    RispondiElimina
  2. Io non l'ho ancora fatto, mi ritengo taggata :3
    Questi tag sui rossetti mi stanno uccidendo, ho perso litri e litri di bava T_T

    RispondiElimina
  3. alcuni sono entrati diretti in wish list! ciao, gaia

    RispondiElimina
  4. Sabato ho cercato invano quella crema riparatrice labbra di Biofficina Toscana ma nulla, l'avevano esaurita e non si sa quando tornerà :( Ho gli occhi a cuoricino per quella tinta di Kat Von D!

    RispondiElimina
  5. Anch'io sto adorando i Pulpy Matt di Wjcon! sicuramente ne prenderò altri. Post molto molto carino!

    RispondiElimina
  6. Ciao Ciullina,
    io amo i rossetti kate,spero d trovare quelli nuovi...e come sempre le tue foto sono stupende

    RispondiElimina
  7. Underage Red di Kat Von D deve essere assolutamente mio... è stupendo! Anche io amo i matt e devo dire che quel rosso mi sta chiamando a gran voce (*_*) I tre Kate mi piacciono assai, andrò a pescarli da Upim!

    RispondiElimina
  8. Immaginavo avresti scelto quel rossetto di Kat Von D, ma aiuto...è un colpo al cuore! Lo voglio!

    RispondiElimina
  9. Adoro questo tag, da qualche tempo mi sto avvicinando al mondo dei rossetti e devo dire che è un mondo magnifico *O*

    RispondiElimina
  10. Ciao Ciulla!
    E' un piacere scoprirti e, dato che non sono affatto esperta in fatto di trucchi, ti seguo con attenzione ed interesse... I tuoi consigli mi saranno utilissimi! Grazie...
    Un caro saluto, Carla.

    RispondiElimina
  11. I tuoi rossetti sono meravigliosi! :) Anche io sto adorando la crema biofficina. Mi segno il rossetto Kiko che di sicuro prenderò. ;)

    RispondiElimina
  12. Quel rossetto Kat VonD è qualcosa di meraviglioso...me ne sono ufficialmente innamorata...bello bellissimo...
    concordo assolutamente sui rimmel e il wjcon...ottimo rapporto qualità/prezzo...e ovviamente concordo anche per il mio adorato Ruby Woo...ma ormai ho solo occhi per quel Kat Von D <3 <3 <3 ahahahah

    RispondiElimina
  13. Sono perfettamente d'accordo con la scelta di Ruby Woo e Plumful, per le tue stesse identiche ragioni ^.^

    RispondiElimina
  14. Quel rossetto Fashionista volevo prenderlo anch'io tempo fa xkè mi attirava tantissimo il colore, poi ho letto varie review ed ho preferito non prenderlo. Anche a me piacciono i Pulpy Matt di Wjcon, ne ho 2 ma li comprerei tutti! :D Cmq ho fatto anch'io questo tag, però sul mio canale youtube, se vuoi vederlo il mio nickname è alessianika93. Un bacione :*

    RispondiElimina

Ciao lettore,
mi fanno piacere i commenti costruttivi, inerenti al post che stai commentando ma in primis educati.
Se lasci firme con link di rimando ad altri tuoi canali, ti invito a risparmiarti la fatica, perchè verranno tempestivamente cancellati. In questo blog non si lasciano messaggi di SPAM, passo sempre a trovare che viene a trovarmi.
Buona permanenza,
Ciulla.