lunedì 27 luglio 2015

Fondotinta fluido Biologico SUBLIME puroBIO: recensione e applicazione. | Il Mondo di Ciulla |

Iniziamo la settimana con il botto: finalmente oggi riesco a pubblicare questo articolo che avevo in mente di finire da tempo.
Se mi seguite da un po', non ho mai fatto mistero che per la base viso, vario molto: per un periodo mi ero fissata ed utilizzavo esclusivamente prodotti con ingredienti ecobiologici, ma un po' per le formule che non andavano d'accordo con la mia pelle, un po' per le colorazioni o troppo rosa o troppo gialle, ho deciso di comprare ed utilizzare quello che più poteva fare al mio caso.
Premetto, come sempre, che la mia pelle è: senza particolari discromie da nascondere, abbastanza omogenea nel colorito, normale con alcune zone più secche che se coperte con prodotti non adatti tengono a screpolarsi; inoltre io non mi lucido molto facilmente, anche se sudo la mia pelle rimane comunque normale (non la definisco opaca, ma nemmeno lucida)!
Quando puroBIO, azienda di cui vi ho già parlato un paio di volte, ha lanciato un commercio il Fondotinta Sublime, sono riuscita a resistere molto poco: quindi, appena possibile, sono andata dalla mia cara Francy de La Bioprofumeria Roma, e ho acquistato la colorazione 03.

Devo ammettere che all'inizio ero molto scettica, perché da come veniva descritto e da quello che leggevo, sembrava essere troppo corposo ed asciutto per la mia pelle, ma mi sono piacevolmente ricreduta.
puroBio descrive il Fondotinta Sublime così:
Grazie alla presenza di principi attivi performanti sia per pelle secca che per pelle grassa, il fondotinta SUBLIME si fonde perfettamente con tutti i tipi di pelle. Dalla texture densa e cremosa, rende l’incarnato omogeneo grazie alla sua alta coprenza. E’ inoltre arricchito di principi attivi con proprietà anti-age, preziosi per nutrire e difendere la cute da agenti esterni. Ad asciugatura rapida, stendere una piccola quantità di prodotto procedendo zona per zona per ottenere una risultato ottimale. Disponibile in 6 tonalità, per una pelle senza imperfezioni, dal finish finale mat e vellutato senza appesantire il volto.
Cominciamo subito a parlare delle colorazioni presenti, che sono 6 e partono da una colorazione mediamente chiara fino ad arrivare ad una leggermente più colorita: io non avrei mai pensato di acquistare la colorazione 03, ma devo dire che è il colore perfetto per il mio tono di pelle.
Non avevo mai trovato, in commercio, un prodotto per la base viso, con una formulazione così naturale, ma che fosse così azzeccato in quanto a colorazione: lo trovo abbastanza neutro giallo, con una punta impercettibile di pesca che serve al mio incarnato.
Il flacone in cui è venduto il Fondotinta Sublime è in plastica morbida, che previa pressione fa fuoriuscire il prodotto, tramite un foro di dimensione giusta: il Fondotinta si chiude con un semplice tappo a vite.
La confezione nera, è curata nel dettaglio: infatti le parte trasparente è data proprio da una foglia, simbolo del marchio italiano.
Sulla confezione abbiamo tutte le indicazioni che ci servono per saperne di più sul Fondotinta Sublime, altra nota a suo favore: infatti abbiamo riportato l'INCI del prodotto stesso, più tutte le certificazioni!
Il Fondotinta Sublime può essere utilizzato anche dai Vegani, è Nickel Tested ed ogni ingrediente è deriva da produzione ecobiologica.

La consistenza è molto asciutta: sebbene il prodotto sia molto consistente, risulta leggero come una crema fluida ma compatta.
L'applicazione che preferisco, anche per il risultato finale, è in assoluto quella con la Beauty Blender: applico poco prodotto sulle zone interessate del viso e picchietto il prodotto, cercando di sfumarlo ed amalgamarlo con la pelle.
La cosa che mi ha assolutamente lasciata stupita è il fattore della coprenza: il Fondotinta Sublime è un prodotto ad alta coprenza, adatto anche per chi ha molte imperfezioni o addirittura acne.
Io ne applico veramente molto poco, perché mi piacciono le basi uniformi ma non troppo artefatte: vi assicuro che se state cercando un fondotinta che copra tanto, ma senza rinunciare al naturale, questo è in assoluto il fondotinta che fa per voi.
Passato al fattore tenuta, anche qui non ho nulla da obiettare, anzi: ho utilizzato questo fondotinta, anche con 42 °C e quando la sera sono andata a struccarmi, sono rimasta shockata dal fatto che era ancora intatto e pronto da rimuovere.

Essendo un fondotinta coprente, mi aspettavo la pesantezza che contraddistingue questa tipologia di prodotti, invece una volta applicato (nelle giuste quantità, ovviamente) rimane leggero ed asciutto sulla pelle.
Asciutto ma non secco: l'effetto finale è quello di pelle opaca, ma per nulla inaridita o screpolata! Ovviamente se avete delle zone già di loro screpolate, questo fondotinta non può fare miracoli: quello che vi consiglio sempre, anche con il caldo, è quello di idratare la pelle tanto quanto basta ad essa per apparire sana ed elastica.
Mi piace tantissimo questo Fondotinta Sublime, l'unica cosa che non riesco a definire è l'odore: secondo mia sorella odora di terracotta, io non mi esprimo perché le mie narici ed il mio olfatto non riescono a trovare una collocazione precisa.

Nel confronto che vedete qui sopra, potete notare come abbia uniformato bene la pelle, coperto qualche macchiolina del sole e quei pochi rossori che ho: io non ho una pelle problematica, potrei utilizzare solo un po' di correttore e cipria (come faccio 6 giorni su 7) ma quando sento la necessità o voglio avere una bella base strutturata, questo fondotinta è eccezionale.
Io lo applico anche in queste giornate molto calde, con una buona crema con fattore di protezione altissimo: se applicato e sfumato a dovere, fissato con la Cipria Indissolubile sempre del brand; trovo sia una base adatta anche a questo caldo.
Ovviamente la pelle suda, non pensate che sia come avere il fondotinta in polvere: ma per chi non può a rinunciare al fondotinta e non riesce a trovare un compromesso qualità/INCI questo è il fondotinta che potrebbe fare al caso vostro.
Il mix di ingredienti è veramente interessante, ma la cosa che lo rende così adattabile a più tipi di pelle (però non ho potuto sperimentare su pelli molto grasse) secondo me, è in assoluto l'Idrolato di Salvia al primo posto: che come sappiamo è fortemente astringente e aiuta anche a controllare il sebo, quindi adattissimo per le pelli miste o grasse.
Ma all'interno del Fondotinta Sublime troviamo tantissimi ingredienti funzionali, derivanti tutti da agricoltura biologica: proteine idrolizzate del grano, amido di mais che assorbe il sebo, tocoferolo/Vitamina E che è l'antiossidante vegetale per antonomasia che combatte i radicali liberi, estratto di vite rossa utilizzato per aiutare le pelli sensibili e con couperose anch'esso astringente e antiossidante ed infine i due idratanti per antonomasia burro di karitè ed olio di argan, addizionati alla formula per creare un prodotto stabile ed adatto quindi a molte pelli.
Il flacone contiene 30 ML di prodotto che ha un PAO di 6 mesi, acquistabile presso tutti i rivenditori  con un costo di 13.90 € circa.
Fatemi sapere che ne pensate!
Giulia

21 commenti:

  1. Ok...devo assolutamente provarli sia la cipria che il fondo.
    Spero che non mi deluda come il fondo benecos.
    Trovavo quest'ultimo mooolto difficile da stendere e si toglieva a chiazze...orrido!!! <_>

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho provato il fondotinta Benecos: ma questo qui è molto facile da stendere ^_^

      Elimina
  2. D'accordo su tutta la tua recensione: l'ho acquistato da poco, ma mi piace già tanto. Ottima coprenza e ottimo inci. L'unica cosa che avrei preferito è che avessero anche pensato a chi ha un sottotono rosa, perchè tutte le tonalità di questo fondo virano sul giallino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Véronique: ma sicuramente PuroBIO prenderà spunto anche da questi commenti. Ha introdotto nuove colorazioni per le ciprie, speriamo lo faccia anche con i fondotinta ^_^

      Elimina
  3. Mi ispira molto, appena finisco la BB cream di So Bio e ritorna il frescolino devo assolutamente provarlo =)

    RispondiElimina
  4. Ispira tantissimo anche me questo nuovo fondo. :)

    RispondiElimina
  5. Molto interessante la tua recensione, come sempre, brava Giulia!!!! Mi incuriosisce molto e lo proverò di sicuro

    RispondiElimina
  6. Proprio oggi ho fatto la tua stessa base con puro bio ma il fondotinta è un campione e mi è piaciuto un sacco . Penso le l estese cose che hai scritto tu

    RispondiElimina
  7. Io sono tentatissimo ma cerco di tenere le mani in tasca perchè per i miei standard ho davvero troppi fondotinta aperti che vagano per casa <.<
    Sarei curiosa di vedere come si comporta sulla mia pelle che ha sia zone che tendono a screpolarsi sia zone che si lucidano visibilmente, aggiungiamoci anche rossori e discromie va XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giù secondo me potrebbe andare bene, anche se è molto coprente per noi: tu non hai tante cose da coprire ^_^ Magari aspetta questo inverno prima di comprarlo, così nel frattempo smaltisci qualcosa. Ha un PAO abbastanza corto, quindi non vorrei scadesse :(

      Elimina
  8. Dopo aver visto il video di applicazione di Ele mi ero ripromessa di acquistarlo e tu me ne confermi l'ammore. Sembra coprentissimo rispetto alla robetta che uso di solito. Per il profumo non preoccuparti, pensa che il mio naso riconosceva la bb cream di CC come... Tempera. Quindi tra terracotta e tempera voglio dire... Meglio che lasciamo perdere il mestiere di sommelier, eh! :'D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma il mio nasone a patata ci prende spesso :D Stavolta però non mi aiuta XDD
      Sì è coprente Sue, per questo non lo uso tutti i giorni ^_^ Ma quando ho su un trucco strutturato, una base coprente è d'obbligo :p

      Elimina
  9. mi ha incuriosita molto questa review :D io sto ancora usando il fondotinta so bio etic, ed ero indecisa tra quello benecos e avril, ma ora metterò questo puro bio tra l'ardua scelta :3

    RispondiElimina
  10. come sempre le tue recensioni sono TOP! la cipria Indissoluble la conosco bene e la straamo, dic erto proverò anche questo fondo! grazie e un bacino :-*

    RispondiElimina
  11. La resa sul tuo viso è molto naturale,con l'arrivo dell'autunno si potrebbe pure dargli una chance..bacio ;-)

    RispondiElimina
  12. grande Ciullina!!! concordo su tutto come ti ho detto su fb anche io lo amo!! oggi nonostante il caldo l'ho indossato ed è stato leggero e coprente per tutto il giorno...PuroBio mi sta piacendo tanto con i suoi prodotti e non vedo l'ora di provarne altri! a proposito, maaa...tu le terre bronzer appena uscite di purobio le hai provate? :-D

    RispondiElimina
  13. Una recensione molto chiara, complimenti. Non ho provato questo fondo, devo smaltire quello della So bio etic (e pure la loro bb cream, che sto riciclando come correttore occhi!) ma sembra interessante. L'unica pecca mi sembra la coerenza elevata, che di solito amo poco in un fondo, e la tendenza a lucidarmi moltissimo (che potrebbe non essere molto controllata da un prodotto di questo tipo.

    RispondiElimina
  14. Che colorazione consiglieresti ad una ligjt warm del fondo di nevecosmetics (high coverage)?

    RispondiElimina

Ciao lettore,
mi fanno piacere i commenti costruttivi, inerenti al post che stai commentando ma in primis educati.
Se lasci firme con link di rimando ad altri tuoi canali, ti invito a risparmiarti la fatica, perchè verranno tempestivamente cancellati. In questo blog non si lasciano messaggi di SPAM, passo sempre a trovare che viene a trovarmi.
Buona permanenza,
Ciulla.