martedì 14 luglio 2015

Krisma Agrumi - Il Calderone di Gaia: recensione. | Il Mondo di Ciulla |

E' estate, fa caldo, i nostri capelli soffrono per i continui lavaggi/esposizione al sole.
Da quando ho tagliato gran parte dei capelli, sto utilizzando più spesso il ferro per fare i capelli mossi o utilizzo il diffusore del phon in maniera smodata: quindi per evitare di bruciare inevitabilmente i miei capelli, ho bisogno di una routine adatta e funzionale.
Oltre ad impacchi pre shampoo, idratazione e lavaggio ideale alla tipologia del capello, anche nello styling ci tengo ad usare prodotti che nutrano il capello senza appesantirlo: motivo per il quale, oggi, vi parlerò di Krisma, un prodotto de Il Calderone di Gaia.
Non ho mai fatto mistero, Il Calderone di Gaia è un brand che mi piace tantissimo, ho provato quasi tutto e a parte un prodotto (che sto ancora cercando di capire se mi piaccia o meno), posso dire di essere rimasta soddisfattissima da tutte le referenze.
Krisma Agrumi de Il Calderone di Gaia, viene descritto così sul sito ufficiale:
Il prodotto perfetto per non avere più punte arruffate, in disordine e opache! Questo burro ristrutturante non solo luciderà le vostre punte ma le renderà sempre più forti .I capelli, resi più brillanti dalla combinazione di oli essenziali di agrumi, sembreranno subito più sani! 
Krisma Agrumi, è appunto l'unica fragranza di questo tipo di prodotto: ma non perché Gaia sia cattiva, anzi! Gli estratti di Agrumi, come molti di voi sapranno, donano lucentezza e corpo ai capelli: infatti gli oli essenziali di Arancio e Limone, oltre che conferire un profumo delizioso al prodotto stesso, lo rendono funzionale ma soprattutto efficacie.
Krisma Agrumi è venduto nella solita, graziosissima, confezione di latta: sulle etichette oltre a trovare la composizione del prodotto, abbiamo anche il modo d'uso consigliato dal brand.
Krisma, io la definirei, più che come un burro, come una pomata: infatti il prodotto si presenta con una crema molto vellutata, ma allo stesso tempo consistente, motivo per il quale consiglio di dosarla molto bene.
Consiglio di applicarla sempre sui capelli bagnati: prelevate una piccola parte di prodotto, che sciogliete tra le mani e che successivamente applicherete sia sulle punte che sulle lunghezze.
In questo modo manterrete le punte dei capelli idratate ed esse non tenderanno a seccarsi e quindi ad aprirsi, formando doppie punte a loro volta: in sostanza è un passaggio in più, per me fondamentale, se si vogliono evitare capelli stopposi e rovinati.
Come vi dicevo, è un prodotto formulato con ingredienti molto idranti: Burro di Karitè che ripara il capello, Olio di Argan che lo ammorbidisce ed infine il preziosissimo Olio di Ricino che rinforza il fusto e rende il capello lucido.
Krisma oltre che riparare e mantenere la texture del capello, profuma tantissimo la chioma stessa: l'odore è piacevole e persistente, ma per nulla stucchevole; sembra di avere tra le mani succo di limone ed arancia puri da quanto profumano di fresco e d'estate.
Io utilizzo Krisma anche come una cera per lo styling, perché dopo aver passato il diffusore o il ferro per le onde, i capelli risultando sempre un po' secchi e spenti: grazie a Krisma il capello sembra subito più lucido, ma soprattutto disciplinato.
Vi sconsiglio assolutamente di utilizzarlo negli impacchi pre shampoo: è una pomata densa, grassa e difficile da sciacquare, quindi non essendo nata per questo scopo vi invito a non fare esperimenti per non sprecare prodotto ed energie.
Vi raccomando, ancora, di utilizzare poco prodotto per volta ed aggiungere piano piano fino ad arrivare l'effetto desiderato di idratazione: le prime volte, pensando non fosse molto idratante ho abbondato con le quantità e i capelli una volta asciutti, erano da rilavare.
La confezione contiene 75 ml di prodotto ed il prezzo è di 9.90 € circa sia sul sito ufficiale, sia nei parecchi e-commerce rivenditori del marchio.

Io lo utilizzo all'occorrenza, non ad ogni lavaggio: sto intensificando nell'ultimo periodo proprio perché ho paura che le punte si sciupino a causa del mare e del caldo, ed effettivamente sto notando dei benefici ai capelli.
Non che faccia sparire le doppie punte, se già le avete, ma previene sicuramente il processo di formazione di esse.
Se avete i capelli ricci o comunque mossi, vi aiuterà anche a mantenerli un pochino in piega per qualche giorno, qualora doveste utilizzare Krisma come cera per lo styling.
Vi lascio una lista degli e-commerce che trattano Il Calderone di Gaia, ma potete benissimo ordinare dal sito ufficiale
Se avete altre domande da farmi, sono a vostra disposizione nei commenti!
A presto,
Giulia.


4 commenti:

  1. Ecco, di Krisma penso di non averne mai sentito parlare. Non nascondo una certa curiosità dopo aver letto questa review e lo inserisco tipo SUBITO in wish *_*

    RispondiElimina
  2. Lo voglio!... ho una specie di fissa per i capelli, soprattutto da quando li ho tagliati come una cretina!...ora me li tiro tutte le notti, li rivoglio lunghi!...ed è per questo che li curo come se fossero Botero...o quasi!

    RispondiElimina
  3. Anche io sto amando questo prodotto anche se all'inizio ho docuto sperimentare perchè purtroppo sul retro della mia confezione mancava l'etichetta :/ ho anche scritto a Gaia se mi mandava via email ma non mi ha risposto :/
    Comunque confermo i loro prodotti sono fenomenali, quelli usati fino ad ora li ho amati tutti.

    RispondiElimina
  4. Mai provato e non penso che mai lo proverò perchè non fa per me: ho i capelli liscissimi che stanno al loro posto anche asciugandoli a casaccio o anche lasciandoli asciugare all'aria, legati in modi improbabili. Però, se avessi dei capelli diversi penso mi tenterebbe.

    RispondiElimina

Ciao lettore,
mi fanno piacere i commenti costruttivi, inerenti al post che stai commentando ma in primis educati.
Se lasci firme con link di rimando ad altri tuoi canali, ti invito a risparmiarti la fatica, perchè verranno tempestivamente cancellati. In questo blog non si lasciano messaggi di SPAM, passo sempre a trovare che viene a trovarmi.
Buona permanenza,
Ciulla.