lunedì 24 agosto 2015

How 'Bout Them Apples? Lip and Cheek Cream The Balm Palette: recensione. | Il Mondo di Ciulla |

Ma salve popolo!
Sfido la maledizione delle blogger d'Agosto e io posto lo stesso articoli: sebbene in giro per il web non ci sia un'anima, io me ne frego perché qualche anima pia che ancora non è andata in ferie o che comunque ha piacere a passare di qui, c'è. O almeno, mi piace crederlo #LOL
Anyway, presa da un raptus di follia sto stilando liste su lista a proposito delle cose che ho e di cui ancora non vi ho minimamente accennato: inutile dire che ogni giorno di aggiungono cose perché ho le mani sostanzialmente bucate e compro sempre qualcosa.
Oggi vi voglio parlare di una palette di blush che posseggo già da un bel po' di tempo, ma effettivamente non vi avevo mai dato informazioni in merito; sto parlando della bellissima How 'Bout Them Apples? di The Balm!
Ovviamente io l'ho comprata su Maquillalia, manco a starlo a dire: preciso che non mi pagano per scrivere a proposito di loro in praticamente ogni mio articolo, ma quel sito è una droga e sono un'assidua cliente.
La acquistai su Maquillalia più di un anno fa, perché questa  How 'Bout Them Apples? è approdata da noi solo ultimamente nelle profumerie La Gardenia (che io ancora non ho visto, ma qualche ragazza mi accennava su Instagram che già si trova. Io sapevo che a partire da Settembre/Ottobre, ma meglio così se è già disponibile): decisi comunque di acquistarla sull'e-commerce spangolo perchè è sempre in offerta e trovo il prezzo veramente vantaggioso. 
Cominciamo subito a parlare del packaging: adoro The Balm perchè cura sempre nei minimi particolari tutti i suoi cosmetici, e cosa caratterizzante sono queste confezioni di cartone decorato un po' retro e prettamente anni '50, ma graziose alla vista e anche molto leggere.
La palette How 'Bout Them Apples? al suo interno contiene 6 cialde: adatte sia per le labbra che per il viso, infatti il prodotto in crema contenuto può essere utilizzato anche con gloss e non solo come blush.
La consistenza dei colori varia molto da colore a colore, ma se state pensando che siano dei prodotti cream to powder vi state sbagliando: toccandoli con mano, noterete che le cialde sono molto fluide e cremose, proprio come dei gloss.
Io applico il prodotto o con un pennello (Expert Face Brush di Real Tenchinques, sto parlando di te) oppure con le dita facendo attenzione ad applicare poco prodotto e sfumarlo veramente bene.
Nonostante il finish dewy di questi blush, trovo abbiamo un'ottima durata sulla mia pelle normale/secca: io li fisso con pochissima cipria traslucida per evitare che finiscano a chiazze (soprattutto i colori più pigmentati) e durano dalle 5 alle 7 ore!
Anche se il finish è molto glossato, inizialmente, con il passare dei minuti un pochino si asciugano, rilasciando meno lucidità e più opacità al colore stesso.
Il range di colori è veramente interessante e noterete anche finish diversi in base alla colorazione che volete utilizzate:
  • Cider: un bel nude pescato, adatto ad incarnati chiari e primaverili come il mio! Mi piace perchè da quel tono di colore senza risultare prepotente sul viso, ed essendo molto cremoso c'è bisogno di poco prodotto perché rilascia colore fin da subito. Non lo utilizzo come gloss perché è veramente molto chiaro e fa effetto cancella labbra, inoltre questi colori se molto cremosi, tendono ad evidenziare un pochino le rughe e le pellicine.
  • Cobbler: un bel rosso freddo puro, anch'esso molto cremoso molto modulabile. Se amate le guance alla Heide questo è il prodotto che fa per voi. Se volete utilizzarlo tutti i giorni, dovete andarci molto caute perchè una volta applicato in quantità non proprio consone, dovrete lavorarlo un bel po' per sfumarlo al meglio.
    Questo, a differenza del primo, lo utilizzo anche tamponato leggermente sulle labbra per donare un po' di colore quando non voglio utilizzare rossetti ma nemmeno rinunciare al colore. Se applicato su una matita rosso fredda dello stesso tono, otterrete delle labbra laccate molto interessanti. Inoltre a distanza di una mezz'ora dall'applicazione, questi colori se utilizzati sulle labbra, si asciugano un pochino fissandosi alla pelle.
  • Pie: un rosa medio fragoloso, molto interessante! E' quello che utilizzo di più perché si presta a diversi abbinamenti di rossetto: mi piace perchè non è prepotente come Cobbler, ma nemmeno nude come Cider, è una giusta via di mezzo.
    Lo abbino sia a rossetti Fucsia che più Lampone e funge egregiamente: non l'ho mai utilizzato come gloss, ma sono sicura sia delizioso.


  • Crisp: un tono veramente interessante, che però non potrebbe piacere a tutte. Un aranciato con una punta di pesca, pieno zeppo di glitter dorati. Questo a differenza di tutti gli altri, rimane molto più opaco e asciutto, infatti l'effetto glitter è molto evidente. Non lo utilizzo quasi mai da solo, magari lo picchietto sopra a Cider o Caramel, creando veramente un bell'effetto nel complesso. 
    Sulle labbra, soprattutto d'estate, è splendido: infatti essendo così poco cremoso lo utilizzo su matite labbra (vedi Peperoncino di Neve Cosmetics) in modo da creare dei riflessi meravigliosi.
  • Candy: rosa bubblegum, freddo e molto chiaro, è forse l'unico colore che su di me non ho mai usato. Queste palette si prestano benissimo se ogni tanto, qualche amica o parente, vi chiede se potete darle una sistemata: sono versatili ed utili a chi no fa il MUA di professione ma si diletta magari solo a fare una base più completa senza grandi correzioni. Candy è un rosa barbie, che si adatta poco al mio sottotono caldo, ma ad esempio su mia sorella che è meno calda (ha un calore di confine tra le stagioni Estate e Primavera. Ovviamente si parla di armocromia) e molto più luminosa di me, si addice veramente tanto! 
  • Caramel: altro mio colore preferitissimo, quello che uso per la maggiore. Un bell'arancio mattone caldo, molto cremoso ma che si armonizza molto bene con la mia pelle. Lo utilizzo quando applico rossetti con una componente spiccatamente marrone o con dei corallo impastati. Anche lui cremoso e dal finish dewy, lo utilizzo prettamente come blush e mai come lipgloss.


Io che sono un'amante dei blush, trovo questa palette veramente graziosa ed adorabile: tornassi indietro la ricomprerei sicuramente, ma non a prezzo pieno come vedo nei rivenditori fisici. 
Infatti, come vi accennavo nell'introduzione, questa palette è sempre scontata su Maquillalia ad un prezzo di 26 €con un PAO di 12 mesi: potrebbero sembrarvi tanti, ma se fate una semplicissima divisione i blush vengono meno di 4.50 € l'uno così.
E' comoda se si viaggia spesso ma non si ha la possibilità o la voglia di portare dietro tre o quattro blush che magari ingombrano molto di più: infatti la How 'Bout Them Apples? è dotata anche di un bello specchio adattissimo nelle situazioni di emergenza in cui volete truccarvi su un tavolo ma non avete potuto portare dietro con voi anche lo specchio.
Io adoro questa palette, mi ha salvato dalla mia settimana in montagna, perchè non ho portato nessun altro blush oltre a lei, ma mi ha aiutata anche a Luglio quando ho dovuto truccare una mia cara amica e la sua mamma per un matrimonio: mi ha evitato una pochette stracolma di blush e sono riuscita a pescare da lei sia per il gloss che per i blush.
Voi la provereste? Vi ispira?
Lasciatemi un commento e fatemelo sapere,
Giulia.
This entry was posted in

14 commenti:

  1. Mi incuriosisce sin da quando è uscita! Non l'ho presa finora solo per il rimorso che proverei vista l'enorme quantità di blush che ho! Mi piace sia il packaging, che il fatto che i blush possano anche essere indossati come rossetti. L'unico colore che piace meno anche a me è candy perché è fin troppo freddo e chiaro per me.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Candy è adatto sicuramente a stagioni più fredde e luminose, è veramente troppo bubblegum :/
      Comunque anche io posseggo tantissimi blush, ma nonostante questo adoro questa palette e la ricomprerei mille volte ^_^

      Elimina
  2. in effetti il prezzo su maquillalia è davvero conveniente a quanto pare, dato che in profumeria il costo supera i 32€!! gulp ;-P colori molto belli anche se non so se mi starebbero tutti bene, ma mi sembra una palette davvero versatile.il fatto poi di poterli utilizzare anche come gloss mi piace un sacco per tutte le volte in cui mi trucco volandooo :-D diciamo che po' esse che acquisto e recensisco pure io...diciamo. ;-D bacino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Accidenti! 32 € sono tanti rispetto a Maquillalia!
      E' valida se si vogliono tanti blush: questi poi si sfumano benissimo!

      Elimina
  3. Premesso che anch'io, se me ne vado a zonzo su Maquillalia, non riesco a starmene buona senza comprar nulla, devo ammettere di essere una media risparmiatrice. Di solito soddisfo di più la mia voglia di fare acquisti scegliendo più prodotti ad un prezzo ridotto, ed anche se i prodotti The balm stuzzicano tantissimo il mio appetito ( il packaging è una delle cose più belle esistenti sulla faccia della terra, a mio avviso ) son sempre stata frenata. Prima o poi, però, dovrò cedere. Faccio peccato mortale a non comprar nulla, ahah.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda non tutto di The Balm merita, io mi studio bene le cose prima di acquistarle: soprattutto se costicchiano ^_^
      Se vuoi qualcosa di valido di questo brand puoi sicuramente mettere in lista il Mary Lou, tutti i blush e la terra, i rossetti classici e questa palette *_*

      Elimina
    2. Prendo appunti sulla wishlist allora :*

      Elimina
  4. Mi sarebbe piaciuto vedere swatches su labbra e guance con dei bei make up ! Questa mi attira un sacco *-*

    RispondiElimina
  5. Ecco....ho appena scoperto di averne assolutamente bisogno!

    RispondiElimina
  6. Confermo che questa palette è già presente nelle profumerie, io l'ho vista venerdì scorso a La Gardenia di Portoferraio, zona imbarco traghetti.

    RispondiElimina
  7. ...carinissima e pratica!!!...sai che c'ero pure stasera in gardenia e non l'ho vista???...chiacchiero troppo quando sono lì e non mi concentro ahah!!!
    ...un bacione!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma in realtà nemmeno io l'ho ancora vista a Roma XD

      Elimina
  8. mi incuriosisce da un sacco di tempo e vista la mia carenza di blush (lo dico da un anno ormai e nel frattempo non è poi più così vero, ma va beh!) sarebbe perfetta pe me ma mi fa un pò paura la consistenza, potrei avere difficoltà a stenderlo :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mary, guarda, sono facilissimi da sfumare ^_^ Forse per una pelle mista/grassa vanno fissati :D

      Elimina

Ciao lettore,
mi fanno piacere i commenti costruttivi, inerenti al post che stai commentando ma in primis educati.
Se lasci firme con link di rimando ad altri tuoi canali, ti invito a risparmiarti la fatica, perchè verranno tempestivamente cancellati. In questo blog non si lasciano messaggi di SPAM, passo sempre a trovare che viene a trovarmi.
Buona permanenza,
Ciulla.