domenica 30 agosto 2015

Sculpting Set Pennelli Real Techniques: recensione. | Il Mondo di Ciulla |

Ave popolo!
Se siete assidui frequentatori di questo blog, potrete notare che i protagonisti dei miei articoli sono quasi sempre: 
A) shampoo green, 
B) rossetti, 
C) roba random per la cura del corpo.
Ma siccome questo spazio è dedicato alla cosmesi e tutto ciò che ne concerne, mi sembra giusto parlare, ogni tanto, anche degli attrezzi del mestiere.
Ora, io sono per il partito: pochi pennelli, ma buoni; ma ciò non vuol dire che i pennelli buoni debbano essere costosi! Purché facciano il loro lavoro, indipendentemente se costano 1 o 20 euro. 
Sì, perché per un pennello valido sono disposta a spendere anche 20 euro: discorso che molti di voi potranno non condividere, ma se una cosa vale i soldi che costa, per me non ci sono differenze.
Questo per dirvi che ci sono persone che spenderebbero 30 euro per un rossetto e non per un pennello! Quindi, vi porgo una domanda molto semplice: perché?
Dopo questa intro inutile, ma sono cose che sentivo il bisogno di dire da tempo, cominciamo a parlare di questo Sculpting Set di Real Techniques!
Lo Sculpting Set purtroppo era un kit in edizione limitata, ma sappiate che due di questi pennelli li trovate nella linea classica Real Techniques, l'unica differenza è che i manici non sono cromati ma bensì opachi.
Lo Sculpting Set è composto quindi da tre pennelli viso, adatti appunto a scolpire il viso: abbamo lo Sculpting Brush (presente in linea), il Fan Brush (esclusiva di questo set) e il Setting Brush (presente in linea.
Ho acquistato questo seti di pennelli sul sito italiano Laula Beauty  peccato non sia più disponibile perchè ho trovato molto vantaggioso comprare tutti e tre i pennelli insieme: poi diciamolo, i manici cromati/metallizati sono molto più belli rispetto a quelli classici, non trovate?
Il costo è stato di 26,50 €: quindi i pennelli sono venuti circa 8,80 € l'uno! 
Comincio con il dire che io mi trovo benissimo con tutti i pennelli Real Techniques che posseggo: hanno un rapporto qualità prezzo fenomenale, sono adatti anche all'uso professionale secondo il mio modesto parere e sono anche bellissimi da vedere.
Andiamo a vedere nello specifico a cosa serve ogni singolo pennello che vi mostro nella foto sottostante:
  • Sculpting Brush: le setole sono tagliate obliquamente, ma confezionate in modo molto fitto e denso, questo pennello lo trovo ottimale per applicare e sfumare prodotti in crema: che siano terre o blush. E' molto preciso, e data la sua densità preleva parecchio prodotto: quindi dovete fare molta attenzione e avere dimestichezza nel saper dosare e sfumare i colori.
    Lo trovo adattissimo anche per applicare le polveri, ma trovo ci sia sempre bisogno di un pennello più ampio (il Blush Brush sempre di Real Techniques per citarne uno)  per sfumare e diffondere meglio il colore.
    Personalmente lo utilizzo solamente per applicare bene il bronzer per scolpire lo zigomo, trovo sia della dimensione perfetta per le mie guance enormi! 
  • Fan Brush: è il primo pennello, di questa tipologia, che posseggo. Questo è l'unico pennello che purtroppo non trovate nella gamma classica Real Techniques ed è un vero peccato purtroppo! Adatto per applicare l'illuminante sulla parte alta degli zigomi, io lo utilizzo anche quando quelle rare volte attuo la tecnica Baking: ovvero applicare tantissima cipria nelle zone da illuminare per fissare benissimo i correttori in crema. Bene, questo pennello è adattissimo perché rimuove la giusta quantità di prodotto!
    L'unica pecca è che lo trovo un pochino scomodo da lavare: essendo le setole molto distanziate e quindi avete un taglio ampio, è un po' difficile fare pressione per pulire al meglio anche la parte finale composta da setole bianche.
    Nonostante ciò, questo pennello applica in modo egregio qualsiasi illuminante in polvere: sfumandolo e applicandolo al contempo, con pochissimi tocchi leggeri avrete degli zigomi perfettamente illuminati.
  • Setting Brush: terzo ed ultimo pennello dello Sculpting Set e anche lui per fortuna fa parte della gamma classica. Questo è il pennello più versatile tra i tre, infatti potete utilizzarlo per: sfumare il correttore nelle zone che più vi interessano, applicare un bronzer in crema in modo diffuso e sfumarlo al tempo stesso, applicare la cipria per fissare quello che più preferite ed applicare l'illuminante. Quindi è in assoluto un pennello tutto fare per la base viso! mi piace perché la sua forma a goccia, permette di essere molto precisi e di applicare poco prodotto per volta: sto addirittura pensando di comprarne un secondo di scorta perché è sempre sporco.
E' un set molto carino per chi ha pochi pennelli viso, ma cura sempre nei dettagli la base viso: ciò non significa fare dei mascheroni, ma per chi preferisce una base completa ad un trucco occhi articolato, trovo che questi pennelli siano molto validi.
Spero che le care Pixiwoo decidano in futuro di riproporlo: perché anche se su 3 pennelli, 2 li trovate sempre disponibili, trovo molto carino il manico cromato anche se si sporca solo guardandolo.
Io li lavo con del semplice sapone o dello shampoo, dovete solo fare attenzione alla parte finale di setole bianche che fanno sempre un po' fatica a venire subito pulite, ma con delicatezza e costanza tornano sempre al loro colore di partenza.
Se vi piacciono queste recensioni fatemelo sapere, sicuramente in futuro vi parlerò di altri pennelli Real Techniques in mio possesso.
Buona domenica,
Giulia.
This entry was posted in

8 commenti:

  1. Sono bellissimi questi pennelli! E sono d'accordo con te, perchè spendere 30€ per un rossetto, palette ecc.. e non per un pennello se li vale tutti e dura nel tempo? Certo, non tutti i pennelli da 20/30€ sono validi, ma è per questo che esistono le blogger! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sempre nel limite delle proprie possibilità economiche, ma se un prodotto vale i soldi che costa che ben venga spenderceli :D

      Elimina
  2. Anche io come te mi trovo molto bene con i pennelli di questo brand, appena posso o trovo un'occasione ne approfitto e li prendo! Peccato per questo set ad edizione limitata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Ax è un vero peccato perché oltre ad essere vantaggioso per il prezzo, sono anche molto più carini da vedere ç_ç

      Elimina
  3. Ciao di nuovo, bella :* Ho anche io il Setting Brush, avendolo acquistato su Maquillalia mesi fa, ma non sono ancora riuscita ad utilizzarlo per mancanza di tempo. Ahah, è ancora nella confezione ... ! Ma dopo aver letto questa recensione correrò a provarlo. Volevo però farti una domanda. Anche io lavo solitamente i pennelli con del semplice sapone, eppure continuano ad essere pregni di colore senza mai scaricare per davvero. Secondo te da cosa può dipendere :( ?! Per fortuna non mi capita con tutti i pennelli, ma soprattutto con quelli che utilizzo per il fondotinta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse il sapone che usi non è adatto Dana :( Prova con una saponetta con argilla, oppure un brush cleanser adatto (lo fa anche Kiko se non vuoi spenderci troppi soldi :*)
      Comunque bisogna sfregare bene ma delicatamente, passandoci più volte: i fondotinta sono ostici da togliere dalle setole :(

      Elimina
  4. Ora che il punto vendita Upim vicino casa spaccia RT prevedo terribili danni a mie spesate. Non conoscevo proprio questo set, ero rimasta ai vecchi e dovrei aggiornarmi presto, ma da quel che vedo la selezione è muy interessante. Ho provato un solo pennello a ventaglio in vita mia, ma era più grosso e le setole erano decisamente più rade e flessibili di questo, facente parte del vecchio Bamboo Set di Zoeva che ho odiato ad oltranza. Mi piacerebbe ritentare! *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sue occhio che da Upim costano una fucilata, ti conviene prenderli online >_>

      Elimina

Ciao lettore,
mi fanno piacere i commenti costruttivi, inerenti al post che stai commentando ma in primis educati.
Se lasci firme con link di rimando ad altri tuoi canali, ti invito a risparmiarti la fatica, perchè verranno tempestivamente cancellati. In questo blog non si lasciano messaggi di SPAM, passo sempre a trovare che viene a trovarmi.
Buona permanenza,
Ciulla.