mercoledì 23 settembre 2015

Haul NaturaEqua: Anteprima | Il Mondo di Ciulla |

Sono passate quasi due settimane dalla mia giornata al Sana, inutile dire che questo mondo mi appartiene sempre di più e mi piacerebbe tantissimo poter partecipare a manifestazioni del genere con più costanza. 
Come vi raccontavo nel mio resoconto breve, ho avuto modo di conoscere dal vivo parecchi produttori di cui ho sempre sentito parlare ma per un motivo o per un altro non ho mai avuto la possibilità di approfondire la questione.
Un brand conosciuto ma che non ho citato per mancanza di fotografie, è stato quello di  NaturaEqua. Mi è stata presentata la linea direttamente dal proprietario Luigi, in poche parole è riuscito a spiegarmi come e perché nascono i prodotti  NaturaEqua.
Non mi sono presentata come "blogger" perché non è una cosa che amo fare per mio parere personale, ma quando mi ha poi scritto in privato per sapere se fossi interessata a provare qualche loro prodotto, non ho trovato motivi per rifiutare: quindi oggi, vi illustrerò con una piccola e breve panoramica sia il concept che alcuni prodotti che mi sono stati gentilmente omaggiati.
NaturaEqua nasce il Liguria, sfruttando soprattutto le materie prime della regione: dall'Olio Extravergine di Oliva DOP, alla Lavanda, alla Cera d'Api e Miele tutti proveniente dal territorio ligure.
Le materie prime che non possono essere reperite, per questioni ovvie, all'interno del territorio italiano vengono acquistate tramite il commercio Equosolidale: portato avanti con l'unico interesse di sfruttare materie prime di altri paesi dando la precedenza però al volere del territorio e della gente.
Quindi possiamo definire NaturaEqua un'azienda con un'etica profonda e devota interamente al bene della natura: questo traspare anche dalle formulazioni, ricche di ingredienti funzionali e molto ricche!
In passato comprai più volte la loro Crema Mani, di cui forse non vi ho mai parlato, ma ricordo ancora il profumo delizioso e l'effetto che lasciava alle mie mani durante la stagione invernale.
Sicuramente i packaging fanno una buona parte del lavoro: sono accattivanti e studiati, non lasciano al caso nulla ma soprattutto sono anch'essi prodotti da materie prime naturali! 
Nel pacco che ho ricevuto stamattina, ho trovato oltre a tre prodotti full size una vagonata di campioncini di qualsiasi tipo di crema del brand con allegate anche tre comodissime mini saponette.
Il tutto è stato imballato alla perfezione e il pacco ci ha messo veramente poco ad arrivare: il corriere che è stato scelto è GLS, qualora a qualcuno dovesse interessare.
I prodotti  NaturaEqua  potete acquistarli direttamente sul loro sito ufficiale  visto che per ottenere le spese di spedizioni gratis la soglia è molto bassa: 29.90 €.
Se invece volete vedere e provare i prodotti con mano, cliccando qui accederete ad una lista completa di rivenditori fisici italiani. 
Luigi ha voluto farmi provare due delle novità che sono stata presentate al Sana e sentendo del mio amore verso gli scrub ha deciso di regalarmi anche quest'ultimo! Abbiamo quindi in ordine:
  • Scrub Corpo al Caffè (13,40 € per 200 ml): io sono un'amante del caffè, quindi quando ho aperto la confezione ed ho sentito l'odore stavo quasi per dare di matto. La crema è molto densa e ricchissima di caffè (infatti lo troviamo nella formulazione, subito dopo l'acqua) non vedo l'ora di provarlo perché promette veramente bene come prodotto.
  • Crema Viso Protettiva (19,00 € per 50 ml)): tra le tre nuove creme viso, ho scelto questa Protettiva perché è formulata senza fragranze ma soprattutto è adatta per pelli delicate e secche. Non l'ho ancora aperta, vi farò sapere in futuro sicuramente!  
  • Crema Contorno Occhi Occhiaie e Borse(17 € per 15 ml):molto ricco anche lui, dovrebbe aiutare tantissimo per i segni del tempo. Sono curiosissima di provarlo: posso dirvi che è inodore e la confezione è veramente graziosa! 

Per ora ci salutiamo qui, ci risentiamo con NaturaEqua non appena mi sarò fatta un'idea di tutti i prodotti!
Un abbraccio,
Giulia! 
This entry was posted in

2 commenti:

  1. Giulia, quello scrub al caffè è strepitoso!!!!

    RispondiElimina
  2. Non ci credo, per uno scrub al caffè fatto come si deve io potrei realmente uccidere, ahah. In ogni caso l'etica che nasce con questi prodotti è meravigliosa. Chapeau.

    RispondiElimina

Ciao lettore,
mi fanno piacere i commenti costruttivi, inerenti al post che stai commentando ma in primis educati.
Se lasci firme con link di rimando ad altri tuoi canali, ti invito a risparmiarti la fatica, perchè verranno tempestivamente cancellati. In questo blog non si lasciano messaggi di SPAM, passo sempre a trovare che viene a trovarmi.
Buona permanenza,
Ciulla.